News

Spogliatoi Metis

Gregor Beugnot: “Abbiamo sbagliato il canestro più facile e importante”

Gregor Beugnot accetta con sportività la sconfitta maturata ieri al Palasclavo. La sua Metis ha impegnato a fondo la Mens Sana ma è uscita sconfitta perché “Abbiamo sbagliato il canestro più facile. La nostra è stata una buona partita con un ottimo comportamento difensivo. Siena è una squadra difficile da afrontare e il fatto che siamo riusciti a bloccarne le soluzioni per il pivot ha fatto in modo che i ritmi della partita cambiassero. Ci siamo preparati a fondo, in settimana, per non far giocare la Mens Sana nella maniera che le è più congeniale e per un po’ i continui cambi difensivi hanno funzionato, ma quella senese è una squadra di qualità ed era inevitabile che si organizzasse. La reazione del secondo quarto ha un po’ depresso i miei uomini, che però, malgrado le difficoltà, hanno reagito e si sono ben comportati”.
La Montepaschi, in scacco per tutto il primo quarto, fino all’ultimo secondo non è riuscita a scrollarsi di dosso i lombardi. “Nel finale - sospira il coach francese - è stato impegnativo reggere il campo senza il play, vista la pressione che esercitavano gli avversari. Eppure, se fosse entrato l’ultimo tiro, adesso parleremmo di un risultato totalmente diverso”.
A questo punto il tecnico transalpino guarda al futuro senza perdersi d’animo. “E’ duro accettare una sconfitta del genere, visto che abbiamo avuto la concreta possibilità di conquistare i 2 punti, ma la società sa che, in questo momento, la cosa più importante è tenere unito il gruppo, visto che siamo in corsa per un obiettivo di prestigio come l’ingresso nel play off”.
M.D.


TAGS
Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Water
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner