Highlights

Cannella: 'Con Crovetti per costruire qualcosa di grande'

Cannella: 'Con Crovetti  per costruire qualcosa di grande'
S.S. SUTOR è orgogliosa di comunicare l'ingresso nel proprio organigramma societario di Sandro Crovetti (nella foto) col ruolo di responsabile sviluppo politiche societarie. Crovetti inizierà a lavorare in Sutor da lunedi e ha sottoscritto un accordo fino al 30 giugno 2012.
Nato a Reggio Emilia il giorno di Natale 1958, Sandro Crovetti è un dirigente di altissimo profilo. Con il nostro direttore generale Gianmaria Vacirca condivide, oltre alle origini reggiane, anche un passato da giornalista e nel tennis agonistico e dirigenziale.
Ha collaborato dal 1973 al 1987 con i quotidiani Il Giornale Nuovo, Il Resto del Carlino e la Gazzetta di Reggio e con le riviste Il Guerin Sportivo, Matchball, Il Tennis Italiano e Pallavolo.
La sua carriera da dirigente sportivo inizia nel 1974 in qualità di addetto stampa della Nelsen Reggio Emilia, squadra di pallavolo femminile, prosegue nel tennis nel triennio '77-'80 in qualità di Giudice Arbitro Nazionale e componente del Consiglio Regionale dell'Emilia Romagna.
Passa alla pallacanestro nel 1984 con la squadra della sua città, Cantine Riunite Reggio Emilia, in qualità di responsabile dell'ufficio marketing e comunicazione.
Dal 1987 al 1999 Sandro Crovetti è l'anima della Legabasket ricoprendo diversi incarichi: marketing e comunicazione, segretario generale e anche Vice Commissario straordinario su incarico del Presidente Federale Gianni Petrucci.
Durante questi dodici anni Crovetti ha operato con cinque Presidenti: Gianni De Michelis, Giulio Malgara, Roberto Allievi, Angelo Rovati, Alfredo Cazzola.
Per la Lega Basket Serie A ha organizzato 60 eventi tra i quali 12 Campionati Nazionali di Serie A1 e 12 di Serie A2, 12 Finali di Coppa Italia (tra cui 10 Final Four, 12 All Star Game, 4 Supercoppe), diverse convention , ha inoltre collaborato con la NBA e la FIBA all’organizzazione del McDonald’s Open 1989 svoltosi a Roma.
Dal 1999 al 2001 è Componente del Consiglio di Amministrazione con la carica di Consigliere Delegato e Direttore Generale della Nuova Pallacanestro Napoli S.r.l. (Presidente Biagio Lubrano), sponsorizzata Record Cucine. Si è occupato, tra le altre cose, del processo di trasferimento della squadra da Pozzuoli a Napoli.
Dal 2002 al 2010 è Componente del Consiglio di Amministrazione, con la carica di Amministratore Delegato e Direttore Generale, del Basket Club Ferrara S.r.l. (Presidente Roberto Mascellani) sponsorizzata Carife.
Dal mese di settembre al mese di dicembre del 2010 è stato General Manager della Mazzeo San Severo (Legadue).

Le parole di Sandro Crovetti:
“Sono orgoglioso di entrare in una delle più importanti e qualificate famiglie del basket italiano, società che con capacità e intelligenza ha saputo crescere e consolidarsi ai massimi livelli della pallacanestro professionistica, sostenuta con grande affetto da un pubblico straordinario. La Sutor ora è in procinto di affrontare nuove sfide per perseguire uno sviluppo che i tempi odierni impongono per rimanere ai massimi livelli. Ringrazio la Triade per la fiducia accordatami e l’amico Gian Maria Vacirca con il quale coroneremo finalmente il sogno di lavorare insieme avendo tante cose in comune, oltre ai natali che ci ha dato la Città del Tricolore”.

Queste le parole dell'Amministratore Delegato Marco Cannella:
“La Triade è molto contenta che Sandro sia diventato uno dei nostri - dice - e che abbia compreso il nostro modo di pensare. Ora dobbiamo dare spazio a tutte le nostre energie per costruire qualcosa di grande per il futuro”.
Queste le parole del direttore generale Gianmaria Vacirca:
“Ringrazio la Triade - dice Vacirca - per aver accolto con entusiasmo questa opportunità straordinaria per la nostra società.
E ringrazio Sandro, un amico di quelli veri, per aver sposato un progetto che lo vedrà in prima linea a "difendere" i colori della Sutor aiutandola a fare le scelte migliori per il proprio futuro. In un momento decisivo per la storia della nostra realtà, l'inserimento di una persona del suo spessore, umano e professionale, è importantissimo e stimolante. Personalmente corono il sogno di lavorare con una persona cui sono legato da un grande rapporto e per cui nutro una ammirazione profonda. Abbiamo poco tempo da perdere, ci metteremo subito al lavoro per mettere le basi di un percorso nuovo, difficile ma molto affascinante”.





TAGS
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner