News

La Benetton cede al Samara nella prima amichevole

A Domegge di Cadore, in un “PalaCianToma” gremito, la Benetton Treviso esce sconfitta nella prima uscita stagionale (68-75) contro i russi del KK Samara.
Inizio shock per la Benetton che non riesce ad ingranare e che si ritrova sotto 1-14 dopo 4’ di gioco, costringendo coach Djordjevic al time out. I russi corrono che è un piacere e Alexander è già in doppia cifra al 6’
(5-16), mentre dall’altra parte Sale cambia tutto il quintetto, concedendo minuti al neo arrivato Brian Scalabrine. Rush con 5 punti in fila trascina i suoi sul +17 (7-24), con Treviso che arriva in doppia cifra soltanto a 1” dalla sirena con il cesto da fuori di Moore (11-25). Nel secondo periodo la Benetton cambia marcia e, grazie al fallo antisportivo commesso da Labovic, si riporta sotto (20-27). A metà tempo la formazione di Bazarevich è ancora in doppia cifra di vantaggio (22-35), però adesso si gioca sul serio, con Gentile e Becirovic che si fanno notare per i biancoverdi e con Wojciechowki che piazza una stoppata strappa-applausi.
A 3’ dall’intervallo lungo Adrian riporta i suoi sotto la doppia cifra di ritardo (28-37) e Sani-boy infila la tripla del -6 (31-37). Nell’ultimo minuto e mezzo arriva il botta e risposta da 3 di Wojeciechowski (34-37) e Kolesnikov (34-40) e si va negli spogliatoi con il tap-in del polacco della Benetton per il -4 (36-40).
Arriva in apertura di terza frazione il sorpasso Benetton, grazie al tiro libero di Moore (41-40). Samara si riporta però avanti con un parziale di 2-11, trascinata dal solito Alexander (43-51), con Djordjevic che si rifugia in time-out. Gli ospiti mantengono il comando del match con i canestri di Kolesnikov e Labovic, mentre Scalabrine è già diventato l’idolo dei tifosi trevigiani (presenti a Domegge “i fioi dea sud”), che inneggiano il suo nome. Il periodo si chiude ancora all’insegna del Samara che sigla con Miles il cesto del 48-61, punteggio con cui si va all’ultimo riposo. Adrian e Gentile (due triple consecutive del figlio di Nando) rianimano i “casuals” che riaprono i discorsi (56-61) in apertura di ultima frazione. Scalabrine e Gentile da sotto siglano il -4 (62-66) a 6’
dalla fine, poi non si segna più per diversi minuti e a 2’:18” dalla sirena e ecco il nuovo +7 ospite (64-71) grazie al gioco da tre punti di Labovic. I russi non si guardano più indietro e portano a casa la partita con il canestro della staffa dell’MVP Alexandar.
“Questo è un gruppo che sta crescendo giorno dopo giorno – ha dichiarato a fine partita Andrea De Nicolao - stiamo lavorando duro per arrivare al top. Siamo contenti, c’è tanto entusiasmo nell’ambiente, basti vedere i tanti sostenitori che ci hanno seguito sin qui. Era la nostra prima uscita stagionale, contro una squadra davvero tosta, come ci aveva raccontato Becirovic che l’ha incontrata lo scorso anno quando ha giocato in Russia”.
BENETTON TREVISO – KK SAMARA 68-75

BENETTON: Adrien 15 (7/13), Moore 15 (6/11, 0/8), Becirovic 7 (1/1, 1/1), Masocco ne, De Nicolao 4 (2/6), Sandri ne, Ivanov, Cuccarolo (0/1), Gentile 17 (3/7, 3/4), Gaspardo ne, Wojciechowski 8 (1/3, 1/2), Scalabrine
2 (1/5, 0/2). All. Djordjevic
SAMARA: Rush 9 (3/7, 1/2), Dedushkin 1, Labovic 17 (3/6, 2/4), Urazmanov, Arteshin ne, Kolesnikov 12 (3/3, 2/2), Balashov (0/1), Alexander 16 (6/11), Hayes 4 (1/5, 0/2), Levter ne, Surovtsev (0/3, 0/1), Miles 2 (1/1), Likholitov 14 (7/11). All. Bazarevich
ARBITRI: Pinto, Pozzana, Provini
PARZIALI: 11-25, 36-40, 48-61

TAGS
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner