News

Daniele Sandri è della Virtus Roma



La Virtus Roma comunica di aver raggiunto un accordo per l’ingaggio di Daniele Sandri, esterno che nell’ultima stagione ha militato tra le fila della PMS Torino. Nato a Milano il 19 novembre 1990, Sandri (197 cm per 90 kg) può ricoprire indifferentemente sia il ruolo di ala che quello di guardia.



Sandri è cresciuto nelle giovanili della Benetton Treviso, squadra con cui ha vinto due campionati giovanili nel 2007 e nel 2009. Con la maglia biancoverde debutta in Serie A nella stagione 2005/06 e vince la Coppa Italia 2007. Anno dopo anno il suo minutaggio cresce, fino ad arrivare a 9.4 minuti di media in 14 partite, 3.2 punti con il 60% da 2 e il 50% da 3 e 1.6 rimbalzi. Nel 2010/2011 si trasferisce in prestito a Castelletto Ticino, per poi tornare a Treviso l'anno successivo. Nel 2012 passa alla PMS Torino, dove centra la promozione in LegaDue Gold al primo anno. Ha chiuso l’ultima stagione, nella quale ha raggiunto la semifinale dei playoff di LegaDue Gold, accumulando 39 presenze con una media di 20,3 minuti, 6.1 punti con il 58,8% da 2 e il 30,8% da 3 e 4.6 rimbalzi.



Questo il commento del gm Nicola Alberani: «Daniele era nei nostri radar già dall’anno scorso. Credo sia un giocatore che vale la Serie A e che si incastri bene con il resto del gruppo perché anche lui è giovane, atletico e gioca in più ruoli indifferentemente».



Anche coach Luca Dalmonte ha parlato dell’arrivo di Sandri: «E’ la prosecuzione del nostro progetto, si tratta di un giocatore che può, così come Ejim e Jones, ricoprire il ruolo di ala a 360 gradi, giocando in due posizioni e rendendo il reparto più completo e omogeneo. Con tre guardie e tre ali ad alternarsi per due ruoli potremo avere il giusto bilanciamento nelle rotazioni. Sandri è una delle tre ali, atleticamente offre un impatto importante, unito a grandi motivazioni. Dovremo aiutarlo a crescere, ma il suo impatto e la capacità di giocare in due ruoli ci danno possibilità di rotazione».



Queste le prime parole di Sandri da giocatore della Virtus: «Sono molto contento di aver raggiunto un accordo con una società prestigiosa come la Virtus. E’ molto stimolante potersi confrontare con palcoscenici come la Serie A e l’Eurocup, in una città bellissima come Roma. Non vedo l’ora di cominciare e di dimostrare le mie qualità».










TAGS
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner