Ultimissime

Eurocup, la FoxTown sfida l'Unics Kazan di Langford e Jerrells (Sportitalia, ore 20.45)

Eurocup, la FoxTown sfida l'Unics Kazan di Langford e Jerrells (Sportitalia, ore 20.45)

La Pallacanestro Cantù torna negli ottavi di finale di una competizione europea. La FoxTown affronterà infatti mercoledì alle ore 20.45 alla Mapooro Arena (diretta su Sportitalia, canale 153 del digitale terrestre e 225 della piattaforma Sky) l’ Unics Kazan nella gara di andata degli ottavi di finale di Eurocup. I russi, allenati dall’esperto coach ed ex giocatore Evgeny Pashutin, dopo essere stati eliminati nella Regular Season di Eurolega, si sono aggiudicati il girone G delle Last 32 chiudendo il loro gruppo con quattro vittorie e due sconfitte, entrambe contro la formazione francese dello Strasburgo. Nell’ultimo turno l’Unics ha espugnato il campo del Cez Basketball Nymburk per 84 a 79 grazie ai 24 punti di Keith Langford e ai 17 del centro statunitense D’Or Fischer. La squadra di Kazan si trova invece al sesto posto in VTB League con 14 successi e 8 battute d’arresto. L’Unics è reduce però da due affermazioni consecutive compresa la facile vittoria interna di sabato scorso contro il Krasnye Krylia per 83 a 56 con Curtis Jerrells sugli scudi con 19 punti seguito dall’ottimo lungo Pavel Antipov, che ha chiuso il match con 16 punti e 9 rimbalzi. “Per prima cosa ¬¬- commenta il coach della FoxTown Cantù, Stefano Sacripanti - devo ribadire che sono molto dispiaciuto per l’approccio che abbiamo avuto a Sassari. In Europa siamo stati bravi invece a superare due turni e dobbiamo avere l’orgoglio di sfidare una grande formazione come Kazan negli ottavi di finale. L’Unics è una squadra costruita con un budget notevole che ha ingaggiato tre dei migliori giocatori del campionato italiano della scorsa stagione come Langford, Jerrells e White. In generale però i russi possono contare su un roster veramente stellare che comprende anche Fischer, Kaimakoglou, Antipov, Sokolov. Dovremo essere bravi a dimostrare tanta umiltà e ferocia per provare a colmare questo gap tecnico e atletico. Spero che, malgrado la brutta sconfitta di Sassari, la gente voglia accorrere al Pianella per una sfida così prestigiosa e che ci dia una mano a saltare un ostacolo altissimo”. L’Unics ha a disposizione un roster davvero infinito con tantissimi giocatori di prima fascia in Europa. In cabina di regia coach Pashutin, dopo l’addio di Nikos Zisis, passato al Fenerbahce- Ulker, schiera l’esperto russo Sergey Bykov e l’americano Curtis Jerrells, che l’anno scorso è stato uno dei protagonisti della conquista dello scudetto da parte dell’EA7 Emporio Armani Milano e che sta fornendo un prezioso contributo in Eurocup con 10,2 punti di media a match. Davvero notevole il pacchetto esterni della squadra di Kazan che comprende due americani che nella scorsa stagione giocavano in Italia come l’altro ex Olimpia Keith Langford, miglior marcatore nell’ultima edizione dell’Eurolega e capocannoniere della sua formazione in questa annata con 19 punti a partita, e l’ala, ex Grissin Bon Reggio Emilia, James White, anche lui molto prolifico offensivamente con 12,7 punti di media a gara. Dalla panchina escono invece, visto l’infortunio che impedirà ad Anton Ponkrashov di essere della contesa, i due russi Valeriy Likhodey e Vadim Panin. Interminabile il reparto lunghi dell’Unics. Il greco Kostas Kaimakoglou, che alla sua seconda stagione in bianco- verde sta facendo registrare 6,2 punti di media a sfida, e i russi Pavel Antipov, pericoloso dall’arco dei tre punti, e Petr Gubanov occupano il ruolo di ala forte. Come centri si alternano invece lo statunitense D’Or Fischer, già affrontato da Cantù in Eurolega quando vestiva la maglia di Bilbao e autore in questa annata di 10 punti di media a partita, il roccioso, ex CSKA Mosca, Dmitry Sokolov e il lettone, l’anno scorso in Italia a Montegranaro, Rolands Freimanis, ingaggiato dal club di Kazan alla fine del mese di gennaio per sostituire l’infortunato Viktor Sanikidze, georgiano che nel nostro campionato ha giocato con la Virtus Bologna e la Montepaschi Siena. “Mercoledì affrontiamo una squadra costruita per disputare l’Eurolega – commenta l’esterno della FoxTown Cantù, Stefano Gentile - con un budget incredibile e con giocatori di altissimo livello. Dobbiamo dimostrare una grande intensità sin dall’inizio per far valere il nostro fattore campo e la nostra voglia di rivalsa dopo una gara brutta come quella di sabato. Dobbiamo crederci fino in fondo perché abbiamo le possibilità per provare a passare il turno, ma è necessario lottare per tutti gli 80 minuti”. Per la FoxTown non si segnalano particolari problemi fisici con coach Sacripanti che avrà a disposizione quindi il roster al completo per la sfida di domani. Ospite speciale della gara degli ottavi di finale di Eurocup sarà il grande Pace Mannion, che verrà omaggiato prima dell’inizio del match con una maglia speciale della Pallacanestro Cantù.


MEDIA La gara sarà trasmessa in diretta su Sportitalia (canale 153 del digitale terrestre e 225 della piattaforma Sky). La radiocronaca ufficiale della gara verrà trasmessa da Radio Cantù (ascoltabile sulla frequenza F.M. 89.600 o via internet su www.radiocantu.com).

Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner