News

Eurocup, Acea battuta in Turchia dal Banvit. Dalmonte: 'Pagato lo sforzo dei primi 30 minuti'

Finisce 71-55 in favore dei padroni di casa la gara tra la Virtus Roma e il Banvit Bandirma, andata degli ottavi di finale di Eurocup. In piena emergenza a causa delle tante assenze nel roster romano, la Virtus rimane a contatto con i turchi per 32′ trascinata dalle buone prove di Ejim e Ebi, ma nell’ultimo quarto si inceppa in attacco e subisce l’affondo degli arancioverdi. Con sole due guardie a disposizione coach Dalmonte schiera un quintetto atipico con Stipcevic playmaker e quattro “lunghi” e gioca a viso aperto con il Banvit, ricucendo con pazienza il primo strappo dei turchi (parziale di 9-0 al 7’con Veeremenko, Davies e Rowland) grazie ai punti di Ejim, fino tornare in parità a un giro d’orologio dall’intervallo. Nella ripresa i turchi si portano sul +7, Roma risponde con Ebi e Stipcevic trovando il primo e unico vantaggio a 40” dalla fine del terzo periodo (49-51), prima che una tripla di Vereemenko apra la fuga decisiva dei turchi: nell’ultimo quarto la Virtus paga la stanchezza e perde lucidità in attacco, il Banvit piazza l’affondo decisivo con Simmons e Mejia e chiude la gara di andata sul +16, forse ingeneroso per la prova della squadra capitolina. Appuntamento mercoledì 11 marzo al Palazzetto dello Sport per la partita di ritorno, dove servirà una vera e propria impresa per ribaltare il doppio confronto. Queste le parole di coach Luca Dalmonte in sala stampa: «Abbiamo compiuto un grande sforzo per 30′ minuti sia in attacco sia in difesa, controllando l’attacco e di conseguenza non concedendo al Banvit di correre il campo. Abbiamo pagato lo sforzo dei primi 30 minuti arrivando all’ultimo quarto con pochissima energia, perchè non potevamo avere rotazioni nelle guardie e quindi siamo andati in deficit. Banvit ne ha approfittato aumentando la pressione a tutto campo sulle nostre guardie togliendoci le ultime energie rimaste, questi elementi hanno pesato sostanzialmente nell’ultima frazione. Siamo a metà di un confronto lungo 80′, sappiamo che sara dura perchè il Banvit ha già dimostrato che anche fuori casa è una squadra di alto livello. Abbiamo 40′ da giocare, conosciamo il valore dei nostri avversari ma dobbiamo farci trovare pronti».


Banvit Bandirma-Virtus Roma 71-55 (22-18, 40-36, 52-51) Banvit Bandirma: Rowland 13, Gecim ne, Candan, Edge, Davis 10, Mejia 18, Vereemenko 8, Simmons 11, Baron, Dragicevic 6, Altunbey ne, Mutaf 5. All. Ernak Virtus Roma: Ejim 16, Jones 4, D’Ercole 6, Sandri, De Zeeuw 4, Kushchev ne, Reali ne, Stipcevic 8, Morgan 4, Ebi 13. All. Dalmonte

TAGS
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner