News

Le curiosità e i numeri della Discovery+ Supercoppa

Le curiosità e i numeri della Discovery+ Supercoppa

È stato un torneo lungo e molto intenso, portato a casa dalla Virtus Segafredo Bologna dopo una finale agguerritissima contro l’AX Armani Exchange Milano. Oltre ad aver regalato il secondo trionfo della storia dei bianconeri nella competizione, questa Discovery+ Supercoppa 2021 ci ha offerto anche qualche altro numero interessante.

31 – È il maggior numero di punti segnati su partita singola da un giocatore in questa edizione. Questo record è detenuto da Alessandro Gentile: il match in questione è quello che ha visto sfidarsi Openjobmetis Varese e Banco di Sardegna Sassari, lo scorso 8 settembre. Le tre seconde migliori prestazioni singole su unica partita, con 24 punti segnati, portano la firma di Stephen Thompson Jr. (UNAHOTELS Reggio Emilia), Amedeo Della Valle (Germani Brescia) e, di nuovo, Alessandro Gentile.

3 – Quella appena conclusa è stata la terza edizione di una Supercoppa disputata alla Unipol Arena di Casalecchio di Reno (Bologna). Gli altri due precedenti risalgono al 1995 e al 1998 - quando il palazzetto era conosciuto ancora con il nome “PalaMalaguti” - e a trionfare furono rispettivamente Mash Jeans Verona e Teamsystem Fortitudo Bologna.

6 – È il numero massimo di triple segnate su partita singola nel torneo ed appartiene ad Elijah Wilson della Openjobmetis Varese. È stato realizzato nella sfida in casa del Banco di Sardegna Sassari, lo scorso 14 settembre.

21,5 – È la miglior valutazione media della LBA Discovery+ Supercoppa 2021, ed è stata fatta da registrare da Nick Perkins, il quale, sebbene abbia giocato solo due partite con la sua Happy Casa Brindisi, è stato così efficace con la sua presenza in area da aver sbaragliato la concorrenza.

8 – Alessandro Pajola è diventato l’ottavo giocatore italiano a vincere l’MVP della Supercoppa. Assieme a lui, si siedono a questo prestigioso tavolo Giacomo Galanda, Denis Marconato, Alessandro Abbio, Andrea Meneghin, Marco Belinelli, Daniel Hackett e Amedeo Della Valle.

2261 – Sono gli spettatori che hanno assistito alla finale tra Virtus Segafredo Bologna e AX Armani Exchange Milano. Con la speranza di rivedere il prima possibile un numero ben superiore di pubblico al palazzetto, è stato sicuramente emozionante rivedere una partita secca contornata da migliaia di appassionati sugli spalti.

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Supplier
Official Advisor
Official Broadcaster
Official Broadcaster
Media Partner