News

Della Valle fa risorgere la Germani Brescia, Umana Reyer Venezia k.o.

Decisiva anche la prova di Mitrou-Long e Cobbins nel respingere la rimonta orogranata

Della Valle fa risorgere la Germani Brescia, Umana Reyer Venezia k.o.

Germani Brescia - Umana Reyer Venezia: 80 - 69

Palaleonessa A2A 04/12/2021 20:00

La Germani Brescia torna alla vittoria dopo tre sconfitte consecutive battendo a domicilio l’Umana Reyer Venezia. L’inizio del match è a favore dei lombardi con Della Valle (24 punti, 5 rimbalzi e 5 assist) bravo sia a finalizzare al ferro che a riaprire per i compagni Moss e Gabriel. Nonostante una tripla in transizione del numero 8 spinga Brescia sul +10, la Reyer si riavvicina al termine del quarto di apertura grazie alle bombe Stone e Philip (23-17). L’ottimo impatto di Moore dalla panchina lancia di nuovo Brescia con un margine in doppia cifra (28-17) ma poi il rientrante Bramos (7 punti) mette subito il timbro con una sua classica bomba per il -6 veneziano. La Germani, comunque sia, resta più pimpante ed è letale in transizione con Mitrou-Long (14 punti e 6 assist) e con Della Valle nel lucrare falli e tiri liberi. La squadra allenata da coach Magro tocca anche il +14 e chiude il secondo periodo con l’ennesima magia del greco-canadese in penetrazione sulla sirena (43-32).
Anche nella ripresa il canovaccio non cambia: sebbene gli orogranata peschino i tagli di Watt (19 punti e unico veneziano in doppia cifra) e alcune giocate di Tonut (6 punti e 2/10 al tiro) e De Nicolao, la Germani si mantiene sempre attorno alla doppia cifra di vantaggio, sfruttando soprattutto un Della Valle lucidissimo nel pick and roll con Cobbins (10 punti e 6 rimbalzi). Dopo i canestri di Mitrou-Long e di Petrucelli (9 punti e 5 rimbalzi), la presenza in post-basso di Echodas e Watt tiene lì Venezia sul 63-51.

Con l’inizio dell’ultimo periodo, coach De Raffaele usa l’arma della zona 3-2 e la presenza di Watt nell’altra metà campo per firmare un terrificante 0-10 di parziale (Bramos e Brooks ne sono stati i coprotagonisti). I lagunari mancano però varie volte il colpo del sorpasso e il duo Petrucelli-Della Valle non perdona in contropiede, riconquistando il controllo del match (67-61). Nei minuti conclusivi, Mitrou-Long e Cobbins approfittano dei tanti errori da tre punti di Tonut e della Reyer (9/36 di squadra, 25%) per mettere la cera lacca sulla partita. Finisce 80-69.

 

Gli highlights della partita

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Supplier
Official Advisor
Official Broadcaster
Official Broadcaster
Media Partner
Media Partner
Media Partner