News

BCL, con Russell e Imbrò la Nutribullet Treviso batte il Lavrio anche in Gara 2 e vola al secondo turno

I veneti vincono al Pireo mandando cinque uomini in doppia cifra

BCL, con Russell e Imbrò la Nutribullet Treviso batte il Lavrio anche in Gara 2 e vola al secondo turno

Seppur priva di due giocatori fondamentali come Henry Sims e Michal Sokolowski, la Nutribullet Treviso riesce nel blitz in Grecia, batte il Lavrio anche in Gara 2 e vola alle “Sweet 16”, seconda fase con gironi all’italiana da quattro squadre ciascuno che prenderà il via la prossima settimana. I veneti saranno nel girone con gli spagnoli del BAXI Manresa, i turchi del Tofas Bursa e la vincente dell’altro play-in tra Darussafaka e San Pablo Burgos.

L’avvio del match è estremamente equilibrato e caratterizzato dalle accelerazioni del play Mouratos in contropiede (10-5). La scelta difensiva della zona 2-3 che segue i tagli optata da coach Menetti, tuttavia, inizia a pagare nella fase finale del primo periodo, quando Akele diventa letteralmente una piovra nella propria metà campo e Russell trova finalmente il fondo della retina assieme al compagno Jones e ad alcune magie di Imbrò (14-22 dopo 10’). Nel secondo quarto, la Nutribullet comincia a perdere qualche pallone di troppo, lanciando così il tiratore Persidis e il lungo Geromichalos, i principali fautori del riavvicinamento greco sul 23-24. Con il ritorno sul parquet di Russell, tuttavia, Treviso ritrova la giusta regia in attacco, permettendo così a Dimsa dalla lunetta e a Bortolani dalla distanza di ristabilire una distanza di maggiore sicurezza sul 32-39.

Il trend favorevole alla squadra di coach Menetti prosegue anche ad inizio ripresa. I giocatori in maglia blu arrivano prima su tutti i palloni vaganti e i soliti Imbrò (autore di un’altra tripla da 9 metri), Russell e Dimsa siglano il massimo vantaggio sul +14. Dall’altra parte, i greci si affidano alle sfuriate dell’ex Trieste Corey Sanders per cercare di restare aggrappati e, al termine del periodo, ancora Mouratos e Geramichalos siglano al ferro i canestri che riportano la sfida sui binari di un maggior equilibrio. Riavvicinatisi fino al -4, Treviso si scuote aggrappandosi a Dimsa, prima assistman per l’alley-oop di Jones e dopo autore della bomba sulla sirena del terzo quarto del 55-62. Entrando negli ultimi 10 minuti della sfida, il ritmo del match si alza notevolmente e le triple di Imbrò e Dimsa riescono a respingere gli assalti di Sanders e del lungo avversario Aminu, tenendo una doppia cifra di vantaggio a metà periodo (66-77).

Nei minuti conclusivi, lo stesso Sanders forza qualche tiro di troppo, lasciando così campo libero a Russell e alle sue scorribande, oltre che al pestifero Akele a rimbalzo. Finisce 78-90 per la Nutribullet che ha mandato in doppia cifra ben cinque uomini: Imbrò (19 punti, 9 rimbalzi e 5 assist), Russell (18 punti e 5 assist), Dimsa (18 punti e 6 rimbalzi), Akele (13 punti e 4 rimbalzi) e Jones (12 punti e 11 rimbalzi).

Il prossimo impegno europeo di Treviso sarà quindi il prossimo martedì alle ore 21 in casa di una delle squadre più forti della competizione, il BAXI Manresa.

Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Supplier
Official Advisor
Official Broadcaster
Official Broadcaster
Media Partner
Media Partner
Media Partner