News

La Virtus Segafredo Bologna vince in volata sul campo dell’Happy Casa Brindisi grazie ad un Weems glaciale

I bianconeri fermano la grande rimonta dei pugliesi nell’ultimo quarto

La Virtus Segafredo Bologna vince in volata sul campo dell’Happy Casa Brindisi grazie ad un Weems glaciale

Happy Casa Brindisi - Virtus Segafredo Bologna: 76 - 83

PalaPentassuglia 23/01/2022 17:00

La Virtus Segafredo Bologna conquista la terza vittoria consecutiva battendo l’Happy Casa Brindisi. I bianconeri - privi all’ultimo momento anche di Nico Mannion positivo al Covid - provano subito a scappare sullo 0-6 sfruttando la cilindrata di Cordinier (14 punti e 6 assist) ma poi i pugliesi, raccogliendo molti rimbalzi in attacco e tenendo alto il ritmo, si rimettono alla pari con gli avversari. Nonostante Clark sia costretto ad abbandonare la partita per un infortunio alla spalla, J.Perkins (18 punti e 10 assist)  e Adrian sono i mattatori dell’aggancio a quota 16 prima che Belinelli (12 punti e 4 assist) sigilli il primo quarto con una sua classica tripla (16-19). In avvio di secondo periodo, mentre un buon Ruzzier e ancora Belinelli creano tiri per i compagni Brindisi resta in scia grazie ai primi squilli di N.Perkins (11 punti) e Chappell (16 punti e 5 rimbalzi), ben assistiti da un solido J.Perkins (23-27). Il numero 3, dopo che la sua squadra era scivolata sul -7 subendo le iniziative di Sampson (13 punti), si prende di nuovo il palcoscenico nell’ultima fase del primo tempo segnando una gran tripla e mettendo in ritmo un Chappell scatenato. Un canestro Redivo sulla sirena permette così a Brindisi di mettere anche la testa avanti sul 39-36 dopo 20’.
La Segafredo reagisce subito ad inizio ripresa, tornando a fare la differenza in contropiede e armando i tiratori Weems (16 punti e 7 rimbalzi) e Alibegovic (13 punti). Aggiungendo anche l’importante apporto di Pajola, Cordinier e Belinelli, i bianconeri sono in trance agonistica e scappano definitivamente con un break di 2-19. Un tiro libero segnato da Udom e un canestro costruito di J.Perkins interrompono la carestia brindisina ma ormai la Virtus è lontana sul 48-62.

Nell’ultimo quarto, tuttavia, l’Happy Casa non vuole sventolare bandiera bianca e rimonta incredibilmente, traendo vantaggi dalla zona difensiva e dai canestri di Visconti (9 punti), Chappell e l’inarrestabile J.Perkins; l’assist di Adrian per la bomba di Udom sigla così il sorpasso di Brindisi sul 67-66 dopo essere stata sotto di 17 lunghezze. A 2’ dal termine, Pajola e J.Perkins prima, Weems e Chappell poi si scambiano un bel botta e risposta; entrando nei 60” conclusivi della partita, tuttavia, Weems da rimbalzo in attacco e Cordinier con una tripla in contropiede riallungano sul 73-77. Brindisi paga l’1/6 complessivo dalla lunetta nei momenti decisivi e ancora Kyle Weems sigilla il successo bianconero con un’altra gran tripla e una palla recuperata. Finisce 76-83.

Gli highlights della partita

Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Supplier
Official Advisor
Official Broadcaster
Official Broadcaster
Media Partner
Media Partner
Media Partner