News

Eurocup: l’Umana Reyer Venezia cede nel secondo tempo e va k.o. sul campo del Frutti Extra Bursaspor

La squadra turca è stata trascinata dai 52 punti combinati tra Andrews e Bitim

Eurocup: l’Umana Reyer Venezia cede nel secondo tempo e va k.o. sul campo del Frutti Extra Bursaspor

Dopo l’impresa sfiorata a Valencia meno di 48 ore fa, l ’Umana Reyer Venezia perde a Bursa il recupero dell’11° round contro il Frutti Extra con il punteggio finale di 80-66. I lagunari restano così al sesto posto nella classifica del gruppo B con una sola vittoria (e scontri diretti a sfavore) di vantaggio sull’ottava piazza occupata proprio dai biancoverdi turchi.

Dopo un ottimo avvio di match di Theodore contro l’ex Reggio Emilia Needham, è il Bursaspor che prova a scappare sfruttando la duttilità di Bitim e i primi squilli della stella Andrew Andrews (14-8). Venezia prova a rispondere affidandosi a Bramos e alle sue uscite dai blocchi ma ancora Bitim e i rimbalzi in attacco di Hayes mantengono l’inerzia a favore della squadra turca. Al termine del primo periodo poi, ci pensano Andrews e il suo pick and pop con Dudzinski a firmare la tripla del momentaneo massimo vantaggio sul 27-17. Toccato il -12, Venezia alza il livello della sua difesa soprattutto del ferro e ne approfitta dall’altra parte con le bombe di Stone e Daye del 29-27. Il ritorno sul parquet di Needham, Dudzinski e Bitim, tuttavia, dà una nuova energia all’attacco biancoverde arrestando così la rimonta orogranata. Nel finale di primo tempo, un buon Stone combina bene con la presenza sempre più ingombrante nell’area avversaria di Watt ma una gran tripla in step-back di Andrews mantiene il Bursaspor avanti 41-35 all’intervallo lungo.
Come accaduto nel primo tempo, sono i padroni di casa ad uscire meglio dagli spogliatoi, cavalcando ancora uno scatenato Bitim e due triple consecutive di Andrews (53-40). L’Umana Reyer prova a non mollare grazie al solito Watt ma Hayes ed Andrews non permettono un riavvicinamento concreto ai veneziani, che anzi sprofondano sul -14 prima della bomba conclusiva del terzo periodo di Daye (64-53). Nonostante il pilastro Watt e alcune triple estemporanee di Daye e Bramos provino a tenere in vita i lagunari anche nel quarto periodo, Andrews e Hayes sono implacabili nel tenere sempre gli avversari a debita distanza e a chiudere tranquillamente il match sul punteggio finale di 80-66.

I top scorer della Reyer sono stati Watt (20 punti), Daye (12 punti) e Theodore (11 punti). Non c’è comunque neanche il tempo di incassare questa sconfitta per gli orogranata, dato che la formazione di coach De Raffaele tornerà subito in campo domenica sera per il posticipo della 23ª giornata di Serie A sul campo della Virtus Segafredo Bologna. Per quanto riguarda il prossimo impegno europeo, Venezia sarà di scena mercoledì 23 marzo sul parquet del lanciatissimo Cedevita Olimpija Lubiana.

Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Supplier
Official Advisor
Official Broadcaster
Official Broadcaster
Media Partner
Media Partner
Media Partner