News

Cavaliero a "LBA Conversation": “La cultura di pallacanestro di Trieste ha sempre reso questa città molto più grande dei giocatori singoli”

Il capitano dell'Allianz si è raccontato nel podcast della Serie A condotta da Gaia Accoto e Niccolò Trigari

Cavaliero a "LBA Conversation": “La cultura di pallacanestro di Trieste ha sempre reso questa città molto più grande dei giocatori singoli”

Daniele Cavaliero, pilastro dell'Allianz Trieste, è stato il nuovo ospite di "LBA Conversation", il podcast della Lega Basket che racconta le storie dei protagonisti italiani del campionato dando la parola ai diretti interessati. La conversazione con i conduttori Gaia Accoto e Niccolò Trigari è iniziata pensando a quali consigli Daniele avrebbe dato al giovane stesso: “Tantissimi e nessuno. Non ascoltare troppo gli altri e ascolta un po’ di più te stesso. Quando ti affacci ad un mondo così competitivo in cui ci sono in mezzo interessi, soldi, vittorie, campo, ci sono dei momenti in cui la fiducia ogni tanto è a 100 e ogni tanti si abbassa molto. In quei momenti bisogna avere la forza di mantenere la barra dritta, credere in se stessi e non cadere nella tentazione di ascoltare troppo gli altri. Ecco magari gli direi: ‘Scala la tua montagna e non quella degli altri’”.

Poi Cavaliero ha elogiato molto la sua casa, Trieste: “Ho sempre notato che la cultura e la voglia di pallacanestro in questa città è stata sempre scoppiettante. Quindi mi sono reso conto che il basket di Trieste non è solo di chi palleggia la palla in mezzo al campo e per me è un po’ più facile dirlo perché ogni domenica vedo la mia gente, gli uomini che una volta erano ragazzini che giocavano con me, i miei ex compagni juniores come Andrea Forlani con cui abbiamo cominciato a giocare insieme. Sono tutte piccole grandi cose che ti fanno capire che è più grande di me. La distinzione si fa con i ragazzi che vengono da fuori e che vengono per un sogno personale. Noi come società dobbiamo aiutare a far capire quanto in questa città la pallacanestro è molto di più di quello che c’è scritto dietro”.

L’intera puntata, inclusi gli interventi di Matteo Boniciolli, Andrea Pecile e Sandro De Pol e una serie di aneddoti su passato, presente e futuro di Cavaliero, è disponibile su tutte le piattaforme di podcasting.

Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Supplier
Official Advisor
Official Broadcaster
Official Broadcaster
Media Partner
Media Partner
Media Partner