News

Amedeo Della Valle è The Best ITA della 25ª Giornata di Serie A Unipolsai

La guardia piemontese si è distinta anche nell'ultimo weekend

Amedeo Della Valle è The Best ITA della 25ª Giornata di Serie A Unipolsai

É bastata una giornata senza premi settimanali per vederlo tornare all'arrembaggio e riscuotere la palma di miglior italiano del venticinquesimo turno di campionato. Amedeo Della Valle (Germani Brescia, 1088 voti) supera i connazionali Pietro Aradori (Fortitudo Kigili Bologna, 969 voti) e Jeff Brooks (Umana Reyer Venezia, 563 voti), collezionando il suo quinto premio stagionale (il quarto Best ITA).

Con l'espressione “fare tredici” si indicava l'en plein al Totocalcio, ovvero la vincita massima disponibile giocando la schedina. Qui a fare tredici è Brescia, non solo riferita alla striscia di vittorie consecutive in Serie A cominciata il 19 dicembre scorso, ma anche ad aver ingaggiato ad inizio stagione un Amedeo Della Valle in versione onnipotente, lanciato verso il premio di MVP del campionato e collezionista di prove eccellenti settimana dopo settimana. Il mese di Aprile non cambia la sostanza sul fronte bresciano, così il nativo di Alba si ritrova sul gradino più alto del podio dopo aver alzato nuovamente l'asticella e giocato l'ennesima partita di alto livello: nei 32 minuti trascorsi sul parquet del PalaLeonessa, il numero 8 della Germani ha realizzato 16 punti frutto del 40% registrato dal campo (4/10 totale, 1/2 dalla media distanza e 3/8 da tre punti) oltre al 100% a cronometro fermo (5/5); come di consueto, la prestazione di Della Valle non si limita alla fase offensiva personale, poiché con 6 assist distribuiti si diverte a servire i compagni per aumentare la prolificità dell'attacco lombardo e a questo aggiunge il solito contributo in difesa con 3 rimbalzi catturati. Amedeo è uno dei bersagli preferiti dagli avversari sul fronte falli, ma nonostante i 6 commessi ai suoi danni dai giocatori della Dolomiti Energia, lui però non ha desistito e li ha piegati come successo nelle precedenti giornate alle altre squadre rivali.

Il tiro da tre punti in transizione è diventato una costante infallibile all'interno delle gare del classe 1993, un'abitudine ancora non assimilata dai difensori che tentano di contenerlo nel proprio cilindro, ma finiscono con il commettere fallo: il gioco da quattro punti siglato nella metà del primo quarto è la prima scossa della sua partita, nonché una motivazione per gli altri. Quando il cammino verso l'area è più complicato del previsto a causa dei raddoppi, Della Valle serve il compagno più libero così che possa dare il via all'azione, far salire il ritmo della squadra e trovare agevolmente la via del ferro. L'intesa costruita con Mitrou-Long lungo il corso della stagione ha reso questa coppia il miglior frontcourt del campionato con oltre 36 punti di media garantiti ad ogni partita; poter condividere il parquet con un duo così forte in termini di leadership, ha aiutato il backcourt ad acquisire consapevolezza nei propri mezzi e trasformare l'energia difensiva in offensiva. Nel sistema di coach Magro ogni giocatore è indispensabile, non importa quanti minuti trascorra sui 28 metri o quanti punti metta a referto, spendersi per il proprio gruppo con l'obiettivo comune di arrivare alla vittoria è l'unica cosa che conta ed è un mantra in grado di entrare nella testa di un veterano come David Moss o in quella di un giovanissimo come Alleia Ivan Mobio.

Difficile trovare un aneddoto di cui non si sia già fatta menzione in questi sei mesi di campionato, le cifre registrate dalla guardia piemontese sono sotto gli occhi di tutti esattamente come le sue prestazioni. La strada verso il titolo di Most Valuable Player sembra spianata: la Germani Brescia potrebbe chiudere il campionato al terzo posto per la terza volta nella sua giovane storia, l'ambizione di Amedeo lo porta a desiderare uno scontro finale con le big del campionato, regalando un sogno ad una tifoseria pronta a sostenere lui e l'intera squadra verso l'obiettivo quasi impossibile; inoltre la possibilità di poter rigiocare una competizione europea nella prossima successiva, copre di ulteriore romanticismo la stagione fino a qui perfetta della compagine lombarda. Della Valle conta di superare a breve i 500 punti in regular season (447 quelli segnati fin ora) mantenendo alte le percentuali nonostante la mole di tiri presi: converte le 282 conclusioni tentate con il 47% (132 quelle a segno); dalla lunetta rimane un cecchino e nella striscia di tredici vittorie consecutive ha sbagliato solamente 3 tiri liberi (10 quelli totali in stagione), per un totale di 63 su 66 (95.4%, in stagione viaggia con il 91.8%).

Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Supplier
Official Advisor
Official Broadcaster
Official Broadcaster
Media Partner
Media Partner
Media Partner