News

Non basta all'Allianz Trieste la vittoria in extremis sulla Nutribullet Treviso grazie ai liberi di Banks

La squadra allenata da coach Ciani vince in rimonta il derby del triveneto

Non basta all'Allianz Trieste la vittoria in extremis sulla Nutribullet Treviso grazie ai liberi di Banks

Allianz Pallacanestro Trieste - NutriBullet Treviso Basket: 84 - 83

Allianz Dome 08/05/2022 20:45

L'Allianz Trieste supera la Nutribullet Treviso davanti al pubblico di casa ma, date le contemporanee vittorie di Pesaro e Reggio Emilia non riesce a conquistare l'accesso ai play-off. Partono con più spinta gli ospiti sfruttando il pick and roll giocato da Dimsa (12 punti) e Sims (6 punti, 7 rimbalzi e 3 recuperi): questi firmano il primo parziale della partita di 2-7 prima dell'appoggio a canestro di Konate (19 punti e 9 rimbalzi) che interrompe per un momento la fuga dei veneti; tuttavia, due ottime giocate di Chillo (8 punti) e Green (18 punti, 3 rimbalzi e 3 recuperi) portano già Treviso sul massimo vantaggio (4-11) costringendo coach Ciani al time-out. La chiamata del capo allenatore sembra sortire il suo effetto con Konate ancora propositivo in fase offensiva, ma l'Allianz subisce ben presto un parziale di 0-8 a causa delle triple di Chillo e Dimsa. Due liberi di Banks possono rendere meno amaro il passivo, ma Russell appoggia a canestro sulla sirena e il primo quarto si chiude 10-23. Nonostante l'ingresso sul parquet di Campogrande (15 punti) regali nuova energia a Trieste con una serie di colpi da oltre l'arco, i ragazzi allenati da coach Nicola controllano il ritmo partita grazie alle giocate di Bortolani (16 punti) e al solito duopolio targato Sims-Dimsa: questo porta la Nutribullet ad accumulare ulteriore vantaggio arrivando a +13 con meno di 5' all'intervallo (21-34). Una tripla di Cavaliero accorcia il distacco a meno di dieci punti, ma Bortolani e Dimsa respingono al mittente la minaccia e i biancorossi sembrano in balia totale degli avversari; ciononostante Banks (21 punti, 7 assist e 3 recuperi), Lever e Grazulis negli ultimi 90” bucano la difesa trevigiana e trovando un parziale di 7-0 portano la squadra all'intervallo sul punteggio di 34-41. L'Allianz apre la ripresa così come aveva chiuso il primo tempo: guidata da Banks e Grazulis firma il parziale di 7-2 con cui si porta ad un solo possesso di distanza; tuttavia Russell (19 punti, 5 assist e 3 rimbalzi) entra in gioco ed ispira il contro-break di 0-7 della Nutribullet con Sims e Chillo ad aiutarlo costringendo coach Ciani ad un time-out per arrestare l'impeto veneto (43-52). La chiamata dell'allenatore sortisce l'effetto sperato e Trieste sfrutta le triple di Davis e Clark per riportarsi a contatto con soli quattro punti da recuperare; negli ultimi 120” di gioco la tripla di Lever risponde ai canestri di Russell e Jurkatamm chiudendo il terzo quarto 54-60.

Nell'ultimo quarto la compagine giuliana è decisa a tornare in partita: prima Banks e Lever (9 punti e 4 rimbalzi) ingaggiano un duello con Bortolani e Green; successivamente Grazulis (9 punti, 11 rimbalzi e 3 stoppate) e Konate portano ad un solo possesso di distanza Trieste prima della tripla di Russell, a cui risponde a sua volta con una bomba da oltre l'arco il numero 24 triestino (67-70). Superata la prima metà del quarto periodo l'Allianz trova un parziale di 8-2 iniziato da Davis, continuato da Campogrande con tre tiri liberi e rifinito dalla tripla di Banks che vale il primo vantaggio della partita per i biancorossi sul 75-74. Gli ultimi 3' di gioco sono di fuoco: Green connette con il tiro da tre punti del sorpasso, ma viene subito risposto con la stessa arma da Campogrande; Russell segna quattro punti fondamentali che portano la Nutribullet sul +3, ma Konate trova l'appoggio del -1 con meno di 30” da giocare (80-81). Secondi finali concitati: i protagonisti sono ancora Russell – il quale trova il 2/2 ai liberi – e Konate che trova l'appoggio a canestro ancora del -1. Quando Treviso sembra avere la vittoria in tasca, Dimsa combina un bel pasticcio: prima sbaglia entrambi i tiri dalla lunetta, poi commette fallo su Banks, il quale con sangue freddo mette entrambi i canestri a cronometro fermo e regala il successo a Trieste con il punteggio di 84-83.

Gli highlights della partita

Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Supplier
Official Advisor
Official Broadcaster
Official Broadcaster
Media Partner
Media Partner
Media Partner