News

Il Banco di Sardegna Sassari espugna il parquet della Openjobmetis Varese con le triple di Logan e Bendzius

Robinson e Bilan chiudono la partita entrambi con 18 punti segnati

Il Banco di Sardegna Sassari espugna il parquet della Openjobmetis Varese con le triple di Logan e Bendzius

Openjobmetis Varese - Banco di Sardegna Sassari: 96 - 110

Enerxenia Arena 08/05/2022 20:45

Il Banco di Sardegna Sassari con il successo sul parquet dell'Openjobmetis Varese ottiene la quarta vittoria consecutiva e si conferma al sesto posto in classifica. Partenza subito a marce elevate per entrambe le squadre: Beane (11 punti e 4 assist) colpisce da oltre l'arco e Reyes (19 punti, 3 rimbalzi e 3 recuperi) completa il primo parziale della partita sul 5-0, dall'altra parte Logan (18 punti con 4 triple) risponde con una bomba dai 6.75 e Bilan (18 punti, 9 rimbalzi e 6 assist) mette la situazione in parità; successivamente con la tripla di Reyes e il fadeaway di Vene (8 punti) – in mezzo i canestri di Robinson e Bilan – Varese arriva a metà del primo quarto avanti 10-9. Il Banco di Sardegna non vuole lasciare le redini del gioco ai padroni di casa, così realizza un break di 2-9 guidato da Bendzius (19 punti con 5 triple) e dal duo dinamico Robinson-Bilan; tuttavia, la Openjobmetis torna scuote la testa e trascinata da De Nicolao firma il controparziale di 7-0. In contropiede Robinson (18 punti e 11 assist) permette ai sardi di chiudere il primo quarto avanti 19-20. La compagine lombarda non molla un centimetro e mette sotto la squadra isolana nella prima metà del secondo quarto: i canestri di Bilan, Logan e Gentile non riescono a contrastare la furia di Sorokas (9 punti), il quale ispirato ancora da De Nicolao (9 punti e 7 assist) riporta i suoi a due possessi di vantaggio (34-29); ciononostante Burnell (12 punti e 8 rimbalzi) e Treier combinano per un parziale di 0-7 che regala il sorpasso ai sassaresi costringendo coach Seravalli a chiamare il time-out. La scelta del capo allenatore non si rivela utile, anzi la Dinamo riparte con il piede sull'acceleratore e trova il massimo vantaggio nella partita con un parziale di 0-9 realizzato per la maggior parte a cronometro fermo (36-45); successivamente Bilan e Burnell provano ad ampliare il passivo, ma una tripla di Woldetensae a 2” dall'intervallo porta il punteggio sul 43-49. La ripresa è un incubo per l'Openjobmetis, la quale si trova vittima della furia da oltre l'arco del Banco di Sardegna: infatti, nonostante gli sforzi di Keene (31 punti) e Reyes, i sardi con Logan, Bendzius e Burnell segna quattro triple di fila scappando sul +14; Varese prova in tutti i modi con Vene e Reyes a contrastare l'impeto offensivo dei biancoblu, ma questi trovano ancora canestri da oltre l'arco con Robinson e Bendzius firmando un nuovo massimo vantaggio con ancora 5' sul cronometro del terzo quarto (59-75). A prendere le decisioni per i varesini è Keene: il numero 45 straccia la retina per ben tre volte consecutive dalla lunga distanza, però ancora Bendzius e Logan da fuori – oltre a Bilan nel pitturato – respingono al mittente ogni sorta di rimonta; avvicinandosi alla mezz'ora di gioco lo stesso Bilan e Gentile rispondono ai canestri di Caruso e De Nicolao arrivando all'ultimo periodo in vantaggio 72-87.

Nei primi 5' del quarto conclusivo Varese fatica tremendamente a trovare il canestro se non con qualche giocata estemporanea di Keene, mentre il Banco di Sardegna con Diop (12 punti, 5 rimbalzi e 3 recuperi) e Robinson mantiene solido il suo vantaggio portandosi a +21. L'Openjobmetis nonostante il poco tempo sul cronometro prova ad ipotizzare un tentativo di rimonta, ma ad aiutare Keene c'è solo Sorokas, perciò sebbene lo svantaggio diminuisca fino al -13, le nuove occasioni non concretizzate lasciano Sassari libera di gestire il finale di partita. Per la compagine sarda sono i canestri di Diop e Robinson a mettere il sigillo sulla gara, mentre Varese trova la retina solo con i liberi Beane e Reyes; la schiacciata del numero 12 biancorosso pone fine alle ostilità sul 96-110.

Gli highlights della partita

Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Supplier
Official Advisor
Official Broadcaster
Official Broadcaster
Media Partner
Media Partner
Media Partner