News

Dolomiti Energia Trentino, il punto del GM Nardelli: “Negli ultimi mesi ci è mancata quella ‘garra’ identitaria. Molin e il d.s. Gaddo mai in discussione”

Il dirigente bianconero ha parlato sul “Corriere del Trentino”

Dolomiti Energia Trentino, il punto del GM Nardelli: “Negli ultimi mesi ci è mancata quella ‘garra’ identitaria. Molin e il d.s. Gaddo mai in discussione”

Il GM della Dolomiti Energia Trentino, Andrea Nardelli, è stato intervistato da Stefano Frigo sul “Corriere del Trentino”, parlando dell’annata appena conclusa: “Nessuno di noi è soddisfatto della stagione appena conclusa. Detto ciò, da quando ci troviamo in serie A, siamo sempre partiti con l'obiettivo primario e dichiarato di salvarci per poi eventualmente farci trovare pronti per ogni situazione. Questo è fondamentale che nessuno lo dimentichi. Sono però d'accordo su un passaggio: negli ultimi mesi non sempre in campo si è vista quella "garra" che per noi è storicamente una sorta di marchio di fabbrica. Forse come club non siamo stati in grado di trasmetterla ai giocatori o forse loro non l'hanno recepita. Di sicuro su questo fronte saremo molto più attenti e determinati”.

Sul roster per l’anno prossimo ci sono dei punti fermi: “La posizione di Flaccadori non dipende da noi ma dal ragazzo e dal Bayern Monaco che ne detiene il cartellino. Sicuramente vestiranno la canotta bianconera Forray, Ladurner, Conti e Mezzanotte, con un paio di americani abbiamo lasciato uno spiraglio aperto e vedremo che succederà. Di certo per tornare ad avere quello spirito di cui si parlava prima è importante anche la fidelizzazione dei giocatori, nel passato elementi come Sutton e Hogue hanno acquisito la mentalità giusta con il passare dei mesi non in qualche giorno”.

Lato continentale, Nardelli tiene viva la fiammella della speranza: “Presentarci ai nastri di partenza di una coppa europea ci piacerebbe. È un asset che fa parte del dna di Aquila, l'ultima partecipazione è stata oggettivamente infelice ma nelle altre cinque occasioni ci siamo sempre fatti rispettare. Come società faremo il possibile per trovare uno spiraglio continentale, se ci sarà la possibilità la coglieremo al volo".

Infine, la posizione di allenatore e direttore sportivo è intoccabile: "Lele Molin e Rudy Gaddo non sono mai stati in discussione. Hanno la piena fiducia del sottoscritto e di tutto il consiglio, anche con loro stiamo lavorando in un'ottica triennale e non pensando solo a quel che sarà domattina. La stagione appena conclusa è stata per tutti una sorta di "anno zero" quindi sarebbe ingiusto trarre conclusioni".

Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Supplier
Official Advisor
Official Broadcaster
Official Broadcaster
Media Partner
Media Partner
Media Partner