News

Carpegna Prosciutto Pesaro, il d.s. Cioppi sul ritorno di Repesa: “Stavolta svilupperemo un processo a lungo termine, individuando talenti e facendoli crescere”

Il dirigente del club ha parlato su “Il Resto del Carlino – Pesaro”

Carpegna Prosciutto Pesaro, il d.s. Cioppi sul ritorno di Repesa: “Stavolta svilupperemo un processo a lungo termine, individuando talenti e facendoli crescere”

Ad Elisabetta Ferri su “Il Resto del Carlino – Pesaro”, il direttore sportivo della Carpegna Prosciutto Pesaro Stefano Cioppi ha parlato della scelta del nuovo head coach, Jasmin Repesa: “Abbiamo preso la decisione in maniera collettiva, valutando che fra gli allenatori disponibili sul mercato, e ce n'erano di buoni profili anche esperti, lui aveva qualcosa in più. Jasmin ha qualità tecniche e tattiche di prim'ordine, carisma, presenza, anche fisica, sa insegnare individualmente ai giocatori oltre che far migliorare globalmente la squadra. E questo fatto è dimostrato dalle decine di profili che, senza passare dal draft, sono arrivati in Nba solo per il fatto di aver lavorato con lui in Europa”.

L’addio della passata estate è ormai alle spalle e il d.s. guarda al futuro: “Noi abbiamo avuto l'occasione di conoscerlo approfonditamente stando con lui ogni giorno in palestra, mentre i palasport erano chiusi perciò il pubblico ha avuto contatti spo radici con lui. Pur avendo studiato giurisprudenza, ricorsi, sentenze, per fortuna vivo la mia vita nello sport dove la regola è che dopo ogni partita e alla fine di ogni stagione bisogna guardare al futuro. Sono concentrato su quello che dobbiamo fare, non su quello che è successo: riprendiamo a lavorare con un Repesa stracarico per sviluppare un progetto, questa volta a lungo termine”.

L’idea è quella di pescare dei prospetti da inserire accanto al gruppo consolidato di veterani: “Riprendiamo in mano quelle che erano le premesse del nostro primo accordo: individuare dei talenti e farli crescere, in modo che diano linfa prima con le loro prestazioni e poi magari con un buyout, se un giorno partiranno. Faccio due esempi che hanno funzionato in questi anni sotto i due fronti: Zanotti, pescato dalla B è arrivato in Nazionale, che per quattro stagioni ci ha dato una grossa mano; McKissic che uscendo dal contratto ci garantì una notevole entrata ed è arrivato a giocare quest'anno le Final Four di Eurolega con l'Olympiacos. Quello che Repesa può fare è anche questo e lo vedo motivatissimo: da diversi giorni stiamo già lavorando sulle riconferme e su chi potrebbe arrivare non solo in chiave stagione 2022/23, ma cercando di avere qualcuno su cui lavorare in prospettiva, inserito però in un contesto solido”.

Uno tra i più contenti del ritorno di Repesa è capitan Delfino: “Naturale che Carlos sia soddisfatto del ritorno di Repesa in panchina, sappiamo quale rapporto li lega. Sto seguendo la sua preparazione e sono felice di vederlo così tirato: merito anche del nostro staff che l'ha aiutato a stare sempre meglio dopo le fatiche di una stagione dove ha speso tanto”, conclude Cioppi.

Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner