News

La Slovenia di un super Doncic vince nettamente l'amichevole con l'Italia nel debutto da CT di Gianmarco Pozzecco

Per gli Azzurri solo Woldetensae e Polonara finiscono il match in doppia cifra

La Slovenia di un super Doncic vince nettamente l'amichevole con l'Italia nel debutto da CT di Gianmarco Pozzecco

Nell’amichevole di Trieste che ha inaugurato l’estate azzurra 2022 e l’avventura da head coach di Gianmarco Pozzecco, l’Italia viene sconfitta dalla Slovenia di Luka Doncic (autore di 12 punti, 7 rimbalzi e 5 assist in soli 23’) per 71-90.

Il neocoach “Poz” decide di partire con Spissu, Tonut, il debuttante Petrucelli, Severini e Polonara. Proprio quest’ultimo inaugura il match con il tap-in schiacciato mentre, dall’altra parte, si mettono in moto i due fratelli Zoran e Goran Dragic, autori dei canestri da lontano del sorpasso sul 7-12. Nonostante l’energia di Tonut e Spissu cerchi di tenere vicina l’Italia, è Doncic che inizia a salire di colpi con il suo pick and roll, creando spazio per il lungo Tobey e l’esterno ex Treviso Nikolic (16-23). Sul finire del primo quarto, Tonut sigla un bel gioco da tre punti, Della Vallle e Hrovat si scambiano un paio di colpi dalla lunetta e poi l’alley-oop di G.Dragic per Tobey vale il 23-27. Successivamente, innescando anche Cebasek da tre punti, G.Dragic continua nel suo show, regalando alla Slovenia il primo vantaggio in doppia cifra sul 25-35. Con il ritorno sul parquet di Doncic, la Slovenia prende il largo sul +13 ma l’ingresso sul parquet di Woldetensae frutta subito un recupero ai danni della star avversari e il conseguente contropiede della riscossa azzurra (29-38). Grazie ai liberi di Muric e Dimec, gli ospiti allungano di nuovo sul +14, Spissu e Woldetensae da tre punti cercano di ricucire le distanze e poi alcuni lampi di classe di Doncic tra bombe e assist per Cebasek lasciano la Slovenia comodamente avanti all’intervallo lungo (39-53).

Nella ripresa, Goran Dragic e Doncic regalano altre gemme al pubblico dell’Allianz Dome firmando immediatamente il +21. Nonostante l’Italia trovi finalmente continuità da tre punti con Polonara, Petrucelli e Spissu, Muric e Blazic controllano tutte le palle vaganti e non permettono alcun tipo di riavvicinamento (46-65). Successivamente, Hrovat, Cebasek e Zoran Dragic ampliano ulteriormente le distanze (48-77), trasformando così gli ultimi 10 minuti in un lungo garbage time – in cui il giovane centro Leonardo Okeke e Woldetensae si mettono in mostra. Finisce 71-90.

Per l’Italia i migliori realizzatori sono stati Woldetensae (13 punti), Polonara (12 punti e 10 rimbalzi) e Spissu (8 punti). La prossima sfida per gli Azzurri è in programma per il prossimo lunedì 4 luglio alle 19.30 ad Almere Stad nei Paesi Bassi. Gli avversari della formazione di coach Pozzecco saranno gli Orange allenati da Maurizio Buscaglia in una sfida che definirà i piazzamenti nel Gruppo H di qualificazione ai Mondiali FIBA 2023 (alla seconda fase passano tutte le tre partecipanti del girone – Italia, Olanda e Islanda – data l’esclusione della Russia).

In vista di questa partita in programma tra poco più di una settimana, i convocati per il raduno di Brescia sono:

#00 Amedeo Della Valle (1993, 194, G, Germani Brescia)
#0 Marco Spissu (1995, 184, P, UNICS Kazan - Russia)
#6 Paul Biligha (1990, 200, C, A|X Armani Exchange Milano)
#7 Stefano Tonut (1993, 194, G, Umana Reyer Venezia)
#12 Diego Flaccadori (1996, 193, P, Dolomiti Energia Trentino)
#13 Simone Fontecchio (1995, 203, A, Saski Baskonia – Spagna)
#16 Amedeo Vittorio Tessitori (1994, 208, C, Virtus Segafredo Bologna)
#17 Giampaolo Ricci (1991, 202, A, A|X Armani Exchange Milano)
#33 Achille Polonara (1991, 205, A, Fenerbahce Beko – Turchia)
#40 Luca Severini (1996, 204, A, Bertram Derthona Basket Tortona)
#44 Davide Alviti (1996, 200, A, A|X Armani Exchange Milano)
#52 Tommaso Baldasso (1998, 192, P, A|X Armani Exchange Milano)
#53 Tomas Woldetensae (1998, 196, G/A, Openjobmetis Varese)
#54 Alessandro Pajola (1999, 194, P, Virtus Segafredo Bologna)
#70 Luigi Datome (1987, 203, A, A|X Armani Exchange Milano)
#77 John Petrucelli (1992, 193, G/A, Germani Brescia)

Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner