News

A|X Armani Exchange Milano, ufficiale l'arrivo di Billy Baron: "Giocare a questi livelli era il mio obiettivo, farò tutto ciò che posso”

La guardia americana arriva dallo Zenit San Pietroburgo

A|X Armani Exchange Milano, ufficiale l'arrivo di Billy Baron: "Giocare a questi livelli era il mio obiettivo, farò tutto ciò che posso”

La Pallacanestro Olimpia Milano comunica di aver raggiunto un accordo di due anni con Billy Baron, nato a Altoona, Pennsylvania, l’11 dicembre 1990, 1.88 di statura, la scorsa stagione allo Zenit San Pietroburgo. “Billy è uno dei migliori tiratori che abbiano giocato in Europa nelle ultime stagioni in cui ha mostrato anche carattere e personalità. Ha esperienza e freschezza al tempo stesso, siamo felici che sia con noi”, dice il general manager dell’Olimpia, Christos Stavropoulos. “Io e la mia famiglia siamo entusiasti di entrare a far parte di questo club e sperimentare la cultura italiana. Ho avuto una bellissima conversazione con Coach Messina, ho sempre avuto grande rispetto e considerazione per lui e per l’Olimpia. Giocare a questo livello è sempre stato un mio obiettivo. Adesso non c’è niente che voglia di più che aiutare la squadra a portare nuovi trofei a questa città. Lavorerò ogni giorno per riuscirci”, dice Baron.

CHI È – Billy Baron è il figlio di Jim Baron, allenatore a livello di college per circa 30 anni. Billy ha giocato alla Bishop Hendricken High School nel Rhode Island e poi alla Worcester Academy nel Massachusetts. Nel 2010, ha cominciato a frequentare l’università della Virginia, ma dopo un anno ha scelto di trasferirsi e giocare per Rhode Island dove il capo allenatore era il padre. Dopo una stagione a Rhode Island, ha seguito il genitore a Canisius (Buffalo) dove è rimasto due anni e in entrambi è stato incluso nel quintetto ideale della Metro Atlantic Conference. Nel 2014 è stato giocatore dell’anno della stessa conference con 24.1 punti per gara, 5.3 assist (primo assoluto), 4.9 rimbalzi, il 42.1% nel tiro da tre, l’88.3% nei tiri liberi. Nel 2014 ha cominciato la sua carriera professionista a Vilnius (6.1 punti per gara, il 47.5% da tre in Eurocup), poi è stato un anno a Charleroi giocando con il fratello Jimmy (20.7 punti per partita, il 45.9% da tre in Eurocup), quindi a Murcia in Spagna (13.0 punti per partita sempre in Eurocup) e all’Eskisehir in Turchia. Nel 2018 è arrivato alla Stella Rossa Belgrado dove ha vinto la Supercoppa Adriatica e nel 2019 la Lega Adriatica da MVP della finale. Nel 2018/19 in Eurocup, ha segnato 12,9 punti a partita con il 49.4% da tre.

Nel 2019/20 in EuroLeague aveva 11.6 punti a partita con il 40.3% da tre. Nel 2020, è passato allo Zenit San Pietroburgo dove è rimasto due stagioni. Nel primo anno di EuroLeague aveva 9.6 punti con il 44.8% da tre; nel secondo 11.2 punti con il 35.7%. Nella VTB League ha giocato fino al termine della stagione con 14.6 punti per gara e il 46.5% da tre aiutando lo Zenit alla conquista del titolo.

NOTE – Ha giocato nel 2017 la Coppa America con la Nazionale americana, vincendo la medaglia d’oro a Cordoba sconfiggendo in finale l’Argentina.

Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner