News

Umana Reyer Venezia, ufficiale l'accordo con Jayson Granger

Il playmaker con doppio passaporto uruguaiano e italiano arriva da un'annata al Baskonia

Umana Reyer Venezia, ufficiale l'accordo con Jayson Granger

L’Umana Reyer è lieta di comunicare che Jayson Granger farà parte del roster della prima squadra maschile 2022/23. La società orogranata annuncia infatti con soddisfazione il raggiungimento dell’accordo con il playmaker di 188 cm, nato a Montevideo il 15 settembre 1989 e in possesso di doppio passaporto, uruguaiano e italiano.

Granger ha giocato nell’ultima stagione in Spagna, con la maglia del Baskonia Vitoria, totalizzando 39 presenze (8,8 punti e 3,6 assist di media) in Liga e 30 presenze (7,3 punti e 3,9 assist) in EuroLega. Cresciuto nel Cordon, è arrivato in Europa nella stagione 2006/07, nella seconda squadra dell’Estudiantes Madrid, passando poi alla prima squadra del club dal 2007 al 2013, con anche un’esperienza in EuroCup.

L’esordio in EuroLega (competizione a cui ha poi preso parte in tutte le annate successive) avviene nel 2013/14, con il passaggio al Malaga, di cui veste la maglia in 2 stagioni. Dopo due anni in Turchia, con l’Efes (vincendo la Coppa del Presidente nel 2016), il ritorno in Spagna, al Baskonia, totalizzando 4 annate con la maglia di Vitoria, intervallata dalla stagione 2020/21, in cui Granger ha giocato, in campionato e in EuroLega, con la maglia dell’Alba Berlino.

Nazionale uruguaiano, a livello giovanile ha raggiunto la finale dei campionati sudamericani Under 16 nel 2004 e Under 18 nel 2005, quando è risultato il top scorer della manifestazione a 26,6 punti di media. Il miglior risultato con la rappresentativa maggiore dell’Uruguay è stato il bronzo ai campionati sudamericani di Chaco, in Argentina, nel 2012. Proprio in questi giorni Jayson è impegnato con la propria Nazionale per le gare di qualificazione ai Mondiali 2023, segnando 20 punti nella partita contro il Brasile.

“Sono entusiasta di giocare a Venezia – le prime parole di Granger da orogranata – ho ha avuto solo ottimi feedback sull’organizzazione del Club. Il mio compagno di Nazionale Esteban Batista mi ha descritto la realtà della società e della Città e sono felice di fare un altro passo in avanti nella mia carriera. Sono molto motivato ad aiutare la squadra a raggiungere nuovi traguardi.

Ho già parlato con coach De Raffaele e anche con il mio grande amico Simone Fontecchio che mi ha consigliato questa scelta. Ciò che da diversi anni ormai Reyer sta costruendo è molto interessante, come mantenere un gruppo solido di giocatori per diverso tempo, significa che c’è voglia di competere e ambizione di fare qualcosa di importante. Sono convinto sia il posto perfetto per me. Ci vediamo presto”.

Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner