News

Openjobmetis Varese, ufficiale l'arrivo del centro Tariq Owens

Il lungo americano è alla prima esperienza in Europa

Openjobmetis Varese, ufficiale l'arrivo del centro Tariq Owens

Pallacanestro Varese è felice di annunciare di aver trovato un accordo con Tariq Owens, centro statunitense classe ‘95 che la prossima stagione vestirà la maglia della Openjobmetis. Owens è un lungo che fa dell’atletismo il suo punto di forza: in attacco sfrutta con abilità i suoi centimetri (206) per raccogliere gli assist dei compagni, ma è in difesa che dà il meglio di sé riuscendo spesso a stoppare e ad intimidire gli avversari con la sua presenza. Owens è alla sua prima esperienza in Europa dopo una carriera trascorsa in USA tra NBA (breve parentesi con la maglia dei Phoenix Suns) e G-League. 

Michael Arcieri, General Manager Pallacanestro Varese: «Oggi è un giorno molto felice per la nostra squadra e la nostra società. Tariq è un ragazzo dalla forte personalità dotato di una grande etica del lavoro ed una smisurata passione per la vittoria. Il suo atletismo e l’abilità di essere impattante su entrambi i lati del campo lo rendono un giocatore ideale per lo stile di basket che vogliamo giocare. Gli diamo il benvenuto nella nostra famiglia e non vediamo l’ora di averlo a Varese con i suoi compagni e tutto lo staff per in iniziare a lavorare in vista della prossima stagione»

Carriera
Tariq Owens nasce il 30 giugno 1995 a Utica, New York. Si avvicina alla pallacanestro fin da bambino e dopo la High School approda alla University of Tennessee; qui trascorre solo un anno perché poi si trasferisce alla St. John’s University squadra dove trova più spazio e dove inizia a mettere in mostra tutte le sue qualità che lo portano, nella stagione 2018-2019, alla Texas Tech University. Con la maglia dei Red Raiders disputa 38 partite (8.7 punti, 5.8 rimbalzi e 2.4 stoppate a partita) e raggiunge la finale NCAA nel 2019, persa poi contro Virginia. Terminato il percorso collegiale, non viene selezionato al draft ma entra comunque nell’orbita dei Phoenix Suns che gli offrono un Exhibit 10 e lo inseriscono nel roster della squadra affiliata di G-League, la Northern Arizona Suns, dove mette a referto 10.4 punti, 7 rimbalzi, 1.3 assist e 1.4 stoppata di media in 40 partite disputate. Numeri positivi che convincono la franchigia dell’Arizona ad offrirgli un two-way contract grazie al quale fa il suo esordio in NBA dove disputa 3 partite nel febbraio del 2020. La stagione successiva rimane in G-League giocando per i Long Island Nets (8.6 punti, 3 rimbalzi e 1.4 stoppate ad allacciata di scarpe).

Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner