News

Tezenis Verona, presentato Matteo Imbrò: “Arrivo in una società neopromossa ma ambiziosa”

Tezenis Verona, presentato Matteo Imbrò: “Arrivo in una società neopromossa ma ambiziosa”

All’interno del consueto media day dal ritiro di Madonna di Campiglio, presso l’Alpen Suite Hotel, si è svolta oggi la presentazione di Matteo Imbrò, nuovo giocatore della Tezenis Verona.

“È una gioia per me - introduce il vicepresidente Giorgio Pedrollo - presentare Matteo Imbrò: un ragazzo d’oro, giovane (classe 94), ma già nel giro nazionale e capitano di una squadra importante come Treviso, nella quale ha giocato gli ultimi 4 anni acquisendo molta esperienza e registrando minutaggi e score importanti. Il mercato degli italiani di livello è molto complesso: ci sono difficoltà ad arrivare a giocatori di qualità come Matteo. Per questo appena si è presentata la possibilità ci siamo buttati a capofitto in questa trattativa. Fin da subito c’è stato un feeling particolare da entrambe le parti e siamo stati veloci ad intervenire, perchè un giocatore così, vista anche la sua polivalenza nel ruolo di playmaker e guardia, è difficile da trovare. Immediatamente abbiamo notato la carica con cui Matteo è arrivato a Verona e la voglia con cui ha accettato questa sfida dando importanza a tutta la piazza veronese. Sarà una stagione difficile perchè da neopromossa la salvezza non è mai un traguardo semplice dal raggiungere, ma sono sicuro che Matteo sarà un giocatore importante che saprà darci un grande aiuto in questo campionato”.

Successivamente, le prime parole di Matteo Imbrò da nuovo giocatore della Tezenis Verona: “Anzitutto ringrazio il vicepresidente Pedrollo per le belle parole spese nei miei confronti. La scelta di Verona si è basata soprattutto sulle parole che Giorgio e l’allenatore mi hanno detto in questi mesi. Sono state parole forti, parole di fiducia, che hanno reso facile la mia scelta. Sono arrivato in una società che, nonostante sia una neopromossa, è molto ambiziosa. Spero e credo di dover ricambiare questa fiducia, non a parole ma come piace a me con i fatti in campo, con l’obiettivo di dimostrare che anche una neopromossa può fare un grandissimo campionato.”

A contorno è intervenuto anche il Presidente dell’APT Madonna di Campiglio Tullio Serafini: “Diamo il benvenuto alla Scaligera Basket, ai giornalisti e a tutti i partecipanti di questo ritiro. Riprendo le parole del vicepresidente per sottolineare come il nostro legame è vivo e prosegue in modo molto positivo, in particolare modo quest’anno dove c’è grande soddisfazione in seguito alla promozione in Serie A. Il Palazzetto di Carisolo - cui ringraziamo l’amministrazione comunale e la Pro Loco per la gestione dell’impianto - credo sia stato molto apprezzato dai club sportivi e non solo, essendo stata qui anche la nazionale ad inizio agosto per la preparazione agli europei. Vorrei spendere infine alcune parole per il grande lavoro che la Scaligera Basket sta svolgendo con i ragazzi delle giovanili, che rappresentano un target al quale sempre più ci stiamo rivolgendo con tutto il nostro comprensorio. In particolare i camp estivi sono motivo per far conoscere ai giovani il nostro territorio oltre che permettere loro di allenarsi in un ambiente sano e di grande stimolo per la pratica dell’attività sportiva”.

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Water
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner