News

La Bertram Yachts Tortona conquista il "Memorial Aldo Di Bella" contro l'Urania Milano

Super prestazione di Mike Daum da 37 punti

La Bertram Yachts Tortona conquista il "Memorial Aldo Di Bella" contro l'Urania Milano

Urania Milano-Bertram Derthona 64-111

(21-30, 40-61, 54-92)

Tabellini:

Urania: Contestabile ne, Potts 8, Piunti, Ebeling 7, Valsecchi 2, Hill 15, Amato 6, Chiapparini ne, Montano 9, Pullazi 17, Cavallero. All. Villa

Derthona: Christon 10, Errica, Candi 18, Tavernelli 8, Filloy 10, Severini 8, Harper 11, Daum 37, Cain ne, Radošević 5, Macura ne, Filoni 4. All. Ramondino

Intensità e collettivo, i due aspetti che emergono dal terzo test precampionato della Bertram Derthona. Al PalaRavizza, nel Memorial ‘Aldo Di Bella’, il cui ricavato va interamente in beneficenza, i bianconeri prendono il comando della gara sin dai minuti iniziali, aumentando progressivamente il proprio margine fino al termine dell’incontro. Il prossimo impegno della squadra allenata da coach Ramondino sarà sabato 10 settembre alle 20.30 al PalaLeonessa di Brescia contro la Germani Brescia.

Primo quarto di alto livello offensivo per la Bertram Derthona, che trova buone collaborazioni e iniziative corali (8 assist su 11 canestri realizzati) per allungare fino al 21-30 del 10’. Nel secondo periodo i Leoni allungano il divario, grazie al contributo fornito da tutti i giocatori impiegati da coach Ramondino: all’intervallo il parziale è 40-61.

Al rientro dagli spogliatoi i bianconeri mantengono alta l’intensità del proprio gioco su entrambi i lati del campo, continuando a segnare con continuità da fuori (5/9 da tre punti nella frazione) e portando il proprio vantaggio fino al +38 (54-92). Nell’ultimo quarto coach Ramondino dà spazio anche a Errica, che fa il suo debutto in preseason: alla sirena il finale è 64-111.

Così coach Marco Ramondino al termine della gara: “Siamo molto contenti di avere partecipato al Memorial Di Bella, che negli ultimi anni è sempre stata una manifestazione importante. Per noi rappresenta la possibilità di rimanere in contatto con una realtà bella come la scuola basket di Fabio Di Bella. Ho visto un ottimo atteggiamento da parte della squadra, perché anche quando abbiamo fatto canestro con continuità non è calata attenzione. Al di là delle tante sbavature commesse, dobbiamo lavorare sugli aspetti tecnici in quanto ci stiamo avvicinando all’inizio della stagione e dobbiamo assolutamente salire di livello”.

Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner