News

Semifinale "Trofeo d'Abruzzo", il Bayern Monaco supera la Carpegna Prosciutto Pesaro 72-38

Semifinale "Trofeo d'Abruzzo", il Bayern Monaco supera la Carpegna Prosciutto Pesaro 72-38

Al PalaScapriano di Teramo la Carpegna Prosciutto Basket Pesaronella semifinale del Trofeo d’Abruzzo contro il Bayern Monaco di Coach Andrea Trinchieri esce sconfitta per 72-38.

Coach Jasmin Repesa – privo di capitan Delfino rientrato da poco dopo l’impegno con la Nazionale argentina in Coppa America e senza Cheatham, alle prese con la distorsione alla caviglia destra riportata nell’allenamento di venerdì pomeriggio – manda in quintetto Moretti, Mazzola, Visconti, Charalampopoulos e Kravic mentre coach Trinchieri si affida a Winston, Lucic, Jaramaz, Zipser e Gillespie.

Gillespie firma il primo canestro di serata, Kravic risponde da sotto. Il Bayern allunga con la tripla di Zipser ma i pesaresi replicano con un break di 4-0 a opera di Moretti e Dejan. Al 7′ la bomba di Abdur-Rahkman vale il -4, poi i tedeschi trovano delle belle soluzioni offensive con Otello Hunter: alla fine del primo quarto il punteggio è sul 17-9 in favore del Bayern.

Il secondo periodo si apre con i canestri di Totè e Moretti che portano coach Trinchieri a chiamare timeout a 8’36” dall’intervallo sul 17-13. Winston al 14′ va a segno dai 6.75 per il 24-15; coach Repesa chiama un minuto di sospensione e al ritorno in campo il Bayern continua ad andare a segno dalla lunga distanza con Milosavljevic per il 31-17. La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro fatica a trovare il canestro: il primo tempo si conclude sul 38-20.

Il secondo tempo inizia con un nuovo allungo bavarese (50-23), i biancorossi provano ad accorciare in parte le distanze con i tiri da tre di Moretti: alla fine del terzo quarto il canestro di Abdur-Rahkman fissa il punteggio sul 54-31 Bayern.

Gli ultimi dieci minuti partono con un parziale di 8-0 in favore dei tedeschi e la successiva schiacciata di Totè. Il trend del match non cambia e alla sirena di fine gara il Bayern conquista l’accesso alla finale che la vedrà opposta all’Aek Atene che nel pomeriggio aveva sconfitto per 81-78 la Tezenis Verona. La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro tornerà sul parquet di Teramo domenica alle 17:30 contro i veneti per la finale che metterà in palio il terzo posto.

BAYERN MONACO – CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO 72-38 (17-9; 38-20; 54-31)

BAYERN MONACO: Winston 9, Hunter 4, Jaramaz 5, Lucic 14, George 4, Zipser 5, Wimberg, Rubit 3, Wulff, Sisko 5, Milosavljevic 15, Gillespie 8 Coach: Trinchieri

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO: Kravic 6, Abdur-Rahkman 5, Visconti, Moretti 9, Tambone, Stazzonelli, Mazzola 9, Charalampopoulos, Dia ne, Totè 9 Coach: Repesa

Arbitri: Dionisi, Pecorella, Mottola

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Water
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner
Official Radio