News

Il posticipo della 1ª giornata è GeVi Napoli – Virtus Segafredo Bologna (domenica ore 20.30, Eleven ed Eurosport 2)

I campani sono avanti 7-3 nei precedenti

Il posticipo della 1ª giornata è GeVi Napoli – Virtus Segafredo Bologna (domenica ore 20.30, Eleven ed Eurosport 2)

GeVi Napoli Basket - Virtus Segafredo Bologna : 77 - 89

PalaBarbuto 02/10/2022 20:30

Reduci dalla vittoria della terza Supercoppa della loro storia, la Virtus Segafredo Bologna inizia il proprio cammino in campionato sul parquet della GeVi Napoli.

I campani hanno confermato in panchina coach Maurizio Buscaglia e a roster gli italiani Uglietti e Zerini (oltre ai giovani Sergio Grassi e Simone Sinagra). I nuovi arrivati sono invece i playmaker Jordan Howard e David Michineau, le guardie Robert Johnson ed Elijah Stewart, le ali Emmitt Williams, Nicolò Dellosto, Dimitrios Agravanis, Simone Zanotti e il centro JaCorey Williams.

Per la Segafredo, oltre al confermato coach Scariolo anche neocampione d’Europa con la Spagna, rimangono in bianconero Cordinier, Mannion, Belinelli, Pajola, Ruzzier, Jaiteh, Shengelia, Hackett, Weems, Teodosic e Abass. I nuovi volti sono invece la guardia Gabriel Lundberg, le ali Leo Menalo, Semi Ojeleye e Jordan Mickey, i centri Gora Camara e Ismael Bako.

Dove vederla: domenica 2 ottobre 2022 ore 20.30, Eleven Sports ed Eurosport 2

Arbitri: Carmelo Paternicò, Denny Borgioni, Martino Galasso

I PRECEDENTI

Sono 10 i precedenti tra le due squadre, con i partenopei in vantaggio nel conto delle vittorie per 7-3.

Napoli non ha mai perso in casa contro i bianconeri (5 vittorie su 5 gare interne).

Nella scorsa stagione, c’è stata una vittoria per parte con successo della GeVi in casa per 3 punti e vittoria della Virtus a Bologna con 11 lunghezze di scarto.

GLI ASSENTI

GeVi Napoli Basket – Emmitt Williams è indisponibile per una lesione muscolare al polpaccio della gamba sinistra

Virtus Segafredo Bologna – Tornik’e Shengelia è assente per un infortunio alla spalla.
Awudu Abass è out per una lesione osteocondrale al ginocchio senza grave interessamento del legamento crociato.
Milos Teodosic non sarà della partita per un problema all’anca.
Moummadou Jaiteh è fermo per una contusione al coccige.

LE DICHIARAZIONI

Maurizio Buscaglia, coach GeVi Napoli Basket: "Finalmente si comincia. Siamo molto contenti, abbiamo il desiderio di iniziare questa nuova sfida, da vivere insieme. Stiamo cercando di migliorare passo dopo passo. Non possiamo pretendere di essere pronti già per il campionato, dobbiamo crescere cercando di arrivare nel miglior modo possibile alla prima gara. Affrontiamo un ostacolo di altissimo livello. Una squadra che ha già vinto, soffrendo e dimostrando il suo valore. La Virtus Bologna rappresenterà l’Italia ai massimi livelli europei. Sarà un inizio che ci farà subito rendere conto dell’alto livello di questo campionato.Siamo consapevoli delle difficoltà della gara, ma siamo contenti. E’ bello pensare che il nostro pubblico potrà finalmente partecipare con noi fin dalla prima partita. Dobbiamo conquistare, momento dopo momento, il loro supporto, mostrando loro il nostro desiderio di crescere, l’attaccamento alla nostra maglia. Sono contento di sentire che ci sarà tanta gente alla partita. Ora tocca a noi dare il giusto messaggio, la squadra ci tiene, molto, al Napoli Basket".

Andrea Diana, assistant coach Virtus Segafredo Bologna: "Andiamo a Napoli dopo aver affrontato due partite toste in due giorni, la prima con Milano dal punto di vista fisico e con un supplementare, la seconda con Sassari combattuta fino alla fine. Due partite vere che si sono concluse con la soddisfazione della vittoria e che potrebbero farci andare oltre la fatica e ci proiettano immediatamente in una prima sfida di Campionato ad alto coefficiente di difficoltà. Napoli è un campo caldo, con una bellissima atmosfera dove giocare, dobbiamo fare tesoro dell’esperienza passata in cui uscimmo sconfitti, inoltre ci sarà un po’ di emozione per la prima gara di Campionato LBA. Napoli è una squadra fisica, dovremo fare attenzione ai loro contropiedi e alla capacità di attaccare nei primi secondi dell’azione, JaCorey Williams è un lungo che ha esperienze europee importanti e che ha già giocato in Italia, è una squadra da affrontare con il giusto piglio e la giusta attenzione. Dovremo essere concentrati, alto livello di attenzione e avere un approccio importante alla gara”

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Water
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner