News

La GeVi Napoli vince il posticipo della 3ª giornata contro la UNAHOTELS Reggio Emilia con Michineau e Williams protagonisti

Decisivi anche gli apporti di Johnson e Howard per i campani

La GeVi Napoli vince il posticipo della 3ª giornata contro la UNAHOTELS Reggio Emilia con Michineau e Williams protagonisti

GeVi Napoli Basket - UNAHOTELS Reggio Emilia : 73 - 67

PalaBarbuto 16/10/2022 20:45

La GeVi Napoli raggiunge la prima vittoria in campionato battendo la UNAHOTELS Reggio Emilia nel posticipo della 3ª giornata. In avvio di partita, gli ospiti cavalcano Hopkins (18 punti e 12 rimbalzi), capace sia di realizzare sotto canestro che di punire gli avversari con il tiro da lontano ma il talento di Johnson (10 punti e 6 rimbalzi) e la sua abilità nel coinvolgere Williams (15 punti, 8 rimbalzi e 3 recuperi) mantiene l’equilibrio (9-6). Nonostante la UNAHOTELS cerchi di coinvolgere poi anche Funderburk sotto canestro, è Napoli a muovere meglio la palla e a trovare Williams e Michineau (14 punti e 5 assist) sotto canestro per il primo allungo di serata (16-10). Sul finire del quarto, Anim e Funderburk sostengono i ritmi dei padroni di casa, i quali però chiudono con le note alte il periodo grazie all’appoggio di Agravanis (7 punti e 8 rimbalzi) e soprattutto alla bomba di Howard (13 punti) a fil di sirena (21-14 dopo 10’). Grazie ai canestri da lontano realizzati proprio dall’americano e da un ottimo Zerini, la GeVi va anche in doppia cifra di vantaggio. Un paio di guizzi – tra tiro dalla media e palla recuperata – di Uglietti scrivono il 30-16 sul tabellone. A seguito di un timeout chiamato da coach Menetti, Cinciarini (9 punti e 13 assist) si carica Reggio Emilia sulle spalle servendo assist per i tiratori Reuvers (13 punti), Robertson e Olisevicius (14 punti), piazzando uno 0-10 di controparziale, interrotto dall’appoggio di Williams del 32-26. Quest’ultimo canestro dà il via a un nuovo strappo napoletano, stavolta di 8-0, firmato principalmente dalle accelerazioni di Michineau e le combinazioni con il lungo Williams e il tiratore Howard (40-26 dopo 20’).
Anche in avvio di ripresa, la GeVi continua a volare sulle ali di Williams dal post-basso e di Stewart (7 punti e 5 rimbalzi) e Agravanis in penetrazione (46-27). Grazie alla velocità di Michineau, Napoli tocca anche il massimo vantaggio di +22, prima che Cinciarini ispiri una reazione di orgoglio biancorossa. La UNAHOTELS, infatti, piazza un controparziale di 0-14 tutto assistito e realizzato dal playmaker italiano e dai suoi giochi a due con il tagliante Olisevicius e il centro Hopkins (49-41). Sul finire del periodo, dopo aver toccato anche il -7, Reggio Emilia si aggrappa all’importante gioco da tre punti di Robertson, il quale fa seguito ad una reazione partenopea targata dai soliti Michineau e Williams (55-46 dopo 30’).

Nel quarto periodo, Funderburk e Reuvers dal post-basso cercano di far avvicinare ulteriormente gli ospiti ma una bomba di Howard e una fuga in contropiede di Johnson mantengono la formazione di coach Buscaglia avanti 60-51. Cinciarini però non ci sta, coinvolge ancora Olisevicius sui tagli e lo mette anche in ritmo nel tiro da fuori, riportando la propria squadra sul -5 appena superata la boa di metà ultimo quarto. In un minuto, tuttavia, la GeVi piazza un 7-0 di break targato da Michineau (imprendibile in penetrazione) e da una bomba da lontanissimo di Stewart (69-57). Robertson non riesce a rispondere, Johnson piazza un’ulteriore tripla per il +15 e il tardivo 0-10 di break ispirato dai soliti Cinciarini (autore di una pesante infrazione di passi nel pieno della rimonta), Olisevicius e Hopkins (anche da tre punti) non riapre la contesa. Finisce 73-67.

A breve gli highlights della partita

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Water
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner
Official Radio