News

Qualificazioni FIBA World Cup 2023: alle 21 Italia-Spagna (diretta Rai 2, Eleven e Sky Sport), i precedenti e la situazione nel Gruppo L

Gli azzurri sfideranno la formazione di coach Scariolo in un match chiave in ottica pass per la competizione che si disputerà nel prossimo settembre

Qualificazioni FIBA World Cup 2023: alle 21 Italia-Spagna (diretta Rai 2, Eleven e Sky Sport), i precedenti e la situazione nel Gruppo L

Stasera, alle ore 21.00 (diretta su Rai 2, Eleven e Sky Sport), la Nazionale Italiana di basket guidata in panchina dal ct Gianmarco Pozzecco sfiderà la Spagna, formazione campione d'Europa e del mondo in carica, nel primo dei due match della finestra delle qualificazioni ai Mondiali FIBA 2023.

Appaiate in testa alla classifica del Gruppo L con 5 vittorie e 1 sconfitta totalizzate finora tra prima e seconda fase, le due rappresentative scenderanno in campo alla Vitfrigo Arena di Pesaro (località in cui l’Italia finora, tra amichevoli e manifestazioni ufficiali, ha ottenuto 9 vittorie e 2 k.o. complessivamente in 11 uscite) con l’obiettivo comune di conquistare un successo chiave per avvicinare l’aritmetica qualificazione alla rassegna iridata.

Le due squadre non si affrontano dal 6 settembre 2019 quando a Wuhan, in occasione dei Mondiali FIBA 2019, le “Furie Rosse” (guidate dai 16 punti di Juancho Hernangomez e dai 15 di Ricky Rubio) si imposero sull’Italbasket per 67-60 determinandone l’esclusione dalla competizione.

Più in generale però, la rivalità tra Italia e Spagna consta di 65 precedenti e vede il bilancio pendere notevolmente dalla parte della Nazionale tricolore viste le 40 affermazioni conquistate contro le 25 vittorie iberiche.

L’ultimo successo per gli azzurri è datato, tuttavia, più di sette anni fa quando, all’interno della fase a gironi di Eurobasket 2015, la formazione allora allenata da coach Simone Pianigiani, trascinata dai 29 punti di Gallinari e i 27 di Belinelli, sconfisse la Spagna 105-98.

Il 66° incontro in programma questa sera rappresenterà dunque per l’Italia un’opportunità per interrompere il digiuno contro la selezione spagnola ma, non meno importante, anche una possibilità di fare un passo deciso verso la qualificazione ai Mondiali FIBA 2023.

In virtù dell’attuale situazione di classifica (Spagna e Italia 11 punti, Islanda 10, Georgia 9, Ucraina 7, Olanda 6) frutto dei risultati conseguiti nella prima fase (chiusa da Pajola e compagni al primo posto del Gruppo H con 3 vittorie e 1 sconfitta per 7 punti complessivi) e nei primi due match della seconda fase di qualificazione, l’Italia (vittoriosa ad agosto per 97-89 sull’Ucraina e per 91-84 sulla Georgia) si trova nella condizione di poter staccare il biglietto per il torneo iridato ottenendo due successi contro Spagna (stasera) e Georgia (lunedì 14 novembre).

Con due vittorie, infatti, gli azzurri sarebbero certi di concludere il proprio raggruppamento in uno dei primi tre posti della classifica, ovvero quelli che mettono in palio l’accesso ai Mondiali 2023, un obiettivo questo che, se non sarà centrato nei prossimi due impegni, bisognerà inseguire nella terza finestra di febbraio in cui l’Italbasket sarà chiamata a giocare contro Ucraina (in casa il 23/2/2023) e Spagna (in trasferta il 26/2/2023).

Imporsi su quest’ultima stasera in terra marchigiana avvicinerebbe quindi sensibilmente alla decima partecipazione ai Campionati del Mondo la selezione azzurra la quale, inoltre, in caso di successo contro Yankuba Sima (unico giocatore della formazione spagnola militante in Serie A) e soci festeggerebbe anche la 1000ª vittoria della sua storia su 1523 partite globalmente disputate dal 1926 a oggi.

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Water
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner
Official Radio