News

IBSA Next Gen Cup 2022/23, Girone B: Bertoni e Greppi guidano la Tezenis Verona al successo contro la Virtus Emilbanca Bologna

Il parziale di 19-4 nel secondo periodo a favore dei giallobl├╣ si rivela decisivo per le sorti del match

 IBSA Next Gen Cup 2022/23, Girone B: Bertoni e Greppi guidano la Tezenis Verona al successo contro la Virtus Emilbanca Bologna

Virtus Emilbanca Bologna - Tezenis Verona : 55 - 68

Vitrifrigo Arena - Palestra Nord 13/11/2022 17:30

La Tezenis Verona ottiene la prima vittoria nel Girone B della IBSA Next Gen Cup 2022/23 battendo 68-55 la Virtus Emilbanca Bologna, che invece si affaccia alla terza giornata con zero punti in classifica. Il primo tentativo di allungo è, già dall’inizio, della Tezenis, con il canestro del +5 firmato da Bertoncin poco oltre i 3’ di gioco, ma la Virtus risponde subito dopo con Bianchini (10 punti), che non fallisce il suo primo tentativo da dietro l’arco – sarà però l’unica tripla bianconera dell’intero match – e torna in parità a 4’39” dal termine del primo periodo, con Martini (12 punti, 7 rimbalzi) che firma il layup dell’11-11. L’equilibrio permane per il resto del quarto e il gancio di Greppi (8 punti, 17 rimbalzi e 24 di valutazione) a fil di sirena vale il 18-18 dopo 10’ di gioco. Le mani dei dieci sul parquet si raffreddano improvvisamente all’inizio del secondo periodo: serve infatti attendere 2’51” per vedere due punti in più sul tabellone, frutto ancora dell’efficace lavoro sotto canestro di Greppi; nei possessi successivi, Verona va a segno anche con Signori e Bertoni (in foto, 20 punti, 26 di valutazione) prima di 8 punti consecutivi di Ferrari (17 punti, 5 rimbalzi), che valgono il +14, mentre dall’altra parte la Virtus Emilbanca riesce a realizzare i primi punti del quarto soltanto a 3’21” dal termine, grazie al gancio di Martini (20-32). L’attacco gialloblù non si ferma e nell’ultimo minuto prima dell’intervallo aggiorna il massimo vantaggio portandolo a 17 punti con 5 punti di fila realizzati da Bertoni (20-37). Il layup di Venturi allo scadere di tempo vale il 22-37 con cui le squadre tornano a bordocampo per la pausa di 5’, dopo un parziale di 19-4 per Verona nel periodo.

Lo stesso Venturi apre le marcature nella ripresa con un palleggio, arresto e tiro vincente, ma la Tezenis non rallenta e nel possesso risponde ancora con Greppi, il cui gancio si conferma immarcabile per gli avversari (26-41). Per le Vu nere erodere il tesoretto di punti di vantaggio accumulato dagli scaligeri resta complicato, complice una pressione asfissiante che rende difficile l’organizzazione offensiva: Zanasi e Terzi (12 punti, 8 rimbalzi, 4 palle recuperate), però, provano a prendere in mano la situazione mettendo la propria firma su un parziale di 6-0 che riavvicina la Virtus Emilbanca entrando negli ultimi 2’ del periodo (39-49). Verona risponde con 4 punti consecutivi, tutti dalla lunetta, di Morati e arriva agli ultimi 10’ avanti di 14 (39-53). L’inizio dell’ultimo periodo vede ancora entrambe le squadre faticare per mettere a segno dei punti: non basta però ai bianconeri bloccare per quasi 3’ l’attacco di Verona, a causa di percentuali basse che rendono il distacco sempre meno raggiungibile possesso dopo possesso. Dall’altra parte i viaggi in lunetta di Bertoni sono utili per tenere a debita distanza gli avversari a metà del quarto (45-59), mentre la tripla di Ferrari a 2’04” dalla sirena manda definitivamente i titoli di coda (49-63). Gli ultimi giri di lancette sono utili solo a fissare il punteggio finale: 55-68 alla sirena.

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Water
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner
Official Radio