News

Cournooh decisivo, la Germani Brescia espugna il campo della Pallacanestro Trieste dopo un overtime

Bartley fallisce uno dei due liberi che avrebbe portato la partita al secondo tempo supplementare

Cournooh decisivo, la Germani Brescia espugna il campo della Pallacanestro Trieste dopo un overtime

Pallacanestro Trieste - Germani Brescia : 90 - 91

Allianz Dome 26/11/2022 20:30

La Germani Brescia ha la meglio sulla Pallacanestro Trieste all’overtime nel secondo anticipo dell’8ª giornata. Inizio di partita molto equilibrato con Bartley (29 punti e 5 rimbalzi) a caricarsi i giuliani sulle spalle e la Germani a fare lo stesso con Della Valle (16 punti e 10 assist) in versione realizzatore e assistman per Petrucelli (5-7). Brescia riesce comunque ad essere più continua in attacco e replica alle giocate del duo Bartley-Davis con le penetrazioni di Cournooh (12 punti e 5 rimbalzi) e il playmaking di Della Valle, ben capitalizzati dai centri di Gabriel (12 punti e 15 rimbalzi) e Petrucelli (11-18). Un timeout di coach Legovich, tuttavia, dà la scossa ai padroni di casa, che piazzano un 8-0 di break firmato dalle penetrazioni di Bartley e Gaines (20 punti e 8 falli subiti), oltre che dalla bomba di Lever (8 punti) del sorpasso. Il primo quarto si chiude comunque con la solida uscita dai blocchi di Della Valle che frutta i tre liberi del 19-21 al 10° minuto. Si mantiene l’equilibrio anche nel secondo periodo, quando Lever e l’ultimo arrivato Ruzzier si fanno sentire in penetrazione, rispondendo all’ex Laquintana e tenendo Trieste avanti 27-25. Successivamente, la formazione allenata da coach Legovich sigla un altro parziale di 8-0 finalizzato dagli ottimi Deangeli e Lever, prima che Burns tenga viva Brescia con i liberi del 33-27. Le iniziative coraggiose di Petrucelli (25 punti) e Della Valle caricano la Germani fino al -5, cercando di arginare i nuovi allunghi triestini firmati da Gaines un ottimo Pacher (6 punti e 13 rimbalzi) nei pressi dell’area. Al termine del primo tempo, Gaines firma i liberi del +7, Burns replica finalizzando nei pressi del ferro e poi Pacher sigilla il periodo con il punto esclamativo del 46-39.
Nella ripresa, Bartley fa subito toccare il massimo vantaggio ai padroni di casa sul +9, Petrucelli da tre punti e Della Valle con una super penetrazione riportano Brescia in scia, Bartley risponde con un jumper e Cournooh tiene Brescia ad un singolo possesso di distanza (53-50). Trieste si affida allora ai suoi soliti cavalli di razza, Bartley e Gaines, che in penetrazione spengono i tentativi di riavvicinamento lombardo ispirati da Della Valle e finalizzati da Cournooh e Gabriel (60-54). La Germani resta comunque dentro il match e riesce nel riaggancio a quota 60 grazie alla presenza in area dei suoi lunghi Gabriel e Odiase ma Trieste risponde affidandosi a Ruzzier (splendido un suo assist dietroschiena) e alla solidità di Vildera (8 punti) per arginare gli alley-oop tra Laquintana e Cobbins (65-64 dopo 30’).

In avvio di ultimo quarto, si sblocca CJ Massinburg, autore di una bomba e del tap-in del +4 bresciano mentre Trieste ritrova il fondo della retina grazie alla tripla di Bartley e alla combinazione in contropiede tra Davis e proprio Bartley a 6’ dal termine (70-69). Successivamente, i soliti Bartley e Gaines in penetrazione fanno a fette la difesa avversaria per il nuovo +5 locale, prima che un fallo antisportivo fischiato contro lo stesso Gaines permetta a Cournooh dalla lunetta e a Cobbins (9 punti e 5 rimbalzi) nei pressi del ferro di ricucire sul 74-72. Successivamente, Spencer fa la voce grossa sotto i due tabelloni, Gaines appoggia in contropiede il -6 ma una bomba di Gabriel tiene Brescia ad un solo possesso di distanza a 120” dalla fine (78-75). Poi Petrucelli con una super penetrazione e Cobbins realizzando uno dei due liberi guadagnati da rimbalzo in attacco impattano a quota 78, prima che una solida circolazione di palla biancorossa permetta a Gaines di firmare la tripla del +3 a 40” dal termine. Brescia però non molla e Petrucelli capitalizza una serie di rimbalzi in attacco firmando il canestro della nuova parità a quota 81. L’ultima chance finisce nelle mani di Gaines, il quale viene però stoppato da Gabriel e poi Della Valle fallisce la preghiera da oltre metà campo. Si va così all’overtime.
Pronti via nel tempo supplementare e Bartley e Petrucelli si scambiano subito due magie, poi l’alley-oop Gaines-Spencer viene rintuzzato dal contropiede dell’85-85 di Petrucelli. Successivamente, il pick and roll tra Della Valle ed Odiase regala un gioco da tre punti a quest’ultimo, replicato poi dai liberi di Bartley del -1 e dall’assist dello stesso numero 24 per l’affondata in contropiede di Pacher a 60” dalla fine (89-88). Successivamente, Cournooh fallisce un layup, Spencer perde palla e Della Valle pesca Cournooh da oltre l’arco dei 6.75 per la tripla del +2 con 6.9” sul cronometro. La palla finisce quindi nelle mani di Bartley che in penetrazione subisce il fallo di Gabriel ma l’americano sbaglia uno dei due liberi, sigillando la vittoria avversaria. Finisce 90-91.

Gli highlights della partita

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Water
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner
Official Radio