Preview

Lunedì alle 20.30 (live su Eleven Sports) la prima sfida nella storia tra Tezenis Verona e Pallacanestro Trieste

Jamarr Sanders è l'ex della partita

Lunedì alle 20.30 (live su Eleven Sports) la prima sfida nella storia tra Tezenis Verona e Pallacanestro Trieste

Tezenis Verona - Pallacanestro Trieste : 88 - 81

Agsm Forum 02/01/2023 20:30

La Tezenis Verona, reduce della vittoria contro la GeVi Napoli sul campo del PalaBarbuto per 74-80, sfiderà per la prima volta nella storia la Pallacanestro Trieste. I giuliani arrivano dalla vittoria casalinga per 74-68 contro Trento

Dove vederla: lunedi 2 gennaio 2023 ore 20:30, Eleven Sports

Arbitri: Michele Rossi, Alessandro Perciavalle, Andrea Valzani

GLI EX

Tezenis Verona - Jamarr Sanders è stato autore di 10.4 punti e 4.3 rimbalzi di media nelle file dei giuliani nell'annata 2018/19.

LE DICHIARAZIONI

Alessandro Ramagli, coach Tezenis Verona: "Partita importante contro una squadra della nostra fascia di classifica che viene dopo una vittoria in trasferta, ora dobbiamo dare valore al risultato ottenuto contro Napoli. Trieste è una squadra costruita sul grande impatto del  trio di giocatori esterni americani, probabilmente il più prolifico di questo campionato accompagnato da due giocatori funzionali dentro l’area, con un giocatore più duttile e uno più interno e protettivo. Hanno una panchina di giocatori italiani che stanno dando il loro contributo; è chiaro che averla arricchita con un giocatore importante come Ruzzier dà una profondità maggiore soprattutto alla rotazione degli esterni e il recupero di Lever è importante per avere un adeguato impatto anche negli interni. Stanno facendo un buon campionato, soprattutto in trasferta hanno sempre giocato partite solide e le sconfitte sono arrivate con squadre di prima fascia come Virtus e Milano e in volata a Varese. Poi hanno fatto due colpi esterni a Reggio Emilia e Napoli, esattamente come abbiamo fatto noi, è quindi una squadra che per certi versi ci assomiglia: per numero di possessi, per il modo di giocare, per il coinvolgimento dei giocatori in certe situazione. Squadra di pick and roll che più di ogni altra utilizza il blocco sulla palla per creare gioco e per creare vantaggio ai giocatori che poi devono chiudere quei vantaggi. Ci vuole grande solidità e grande capacità di contenimento dell’uno contro uno dei giocatori perimetrali che sono abilissimi a trovare punti attaccando l’area e anche trovando qualità nel gioco perimetrale”.  

Massimo Maffezzoli, assistant coach Pallacanestro Trieste: "Arriviamo a questa partita con l’entusiasmo regalatoci dalla vittoria ma soprattutto dalla prestazione della convincente partita contro Trento. Questa settimana siamo riusciti ad allenarci forte con qualche problematica che tuttavia siamo ormai soliti a gestire. Sarà una partita che ci vedrà affrontare una diretta concorrente. Anche Verona arriva da una vittoria importantissima maturata nella trasferta a Napoli. Da parte di entrambe le squadre ci sarà quindi la voglia di confermarsi e di provare a staccare il gruppo delle squadre che in questo momento stanno lottando per la salvezza. Andare a cogliere una vittoria avrebbe quindi un valore doppio sotto questo punto di vista. Verona prima di tutto ha la voglia e la necessità di conseguire una vittoria in casa, in quanto non vince dalla partita con Brindisi. Noi dovremo essere assolutamente bravi ad approcciare questa sfida nella maniera più giusta senza permettere a Verona di sviluppare quell’entusiasmo che può accendere davvero tanti dei loro interpreti, poiché essa è una squadra fatta di talenti e non solo di Karvel Anderson, che è il primario obiettivo del loro attacco nonchè un giocatore che attraverso le sue iniziative è in grado di accendere tanto i compagni quanto il pubblico. Attenzione anche a Cappelletti, il quale sta disputando un’eccellente stagione di Serie A, ma anche a Smith, nel reparto lunghi, un giocatore che sta giocando una stagione di altissimo livello, ma anche ai loro interpreti italiani come Bortolani e Casarin. Noi dovremo essere solidi in difesa, come abbiamo dimostrato nella partita con Trento. Sappiamo bene quali sono le cose che Verona predilige fare quindi chiaramente cercheremo di limitarle ma dovremo essere allo stesso tempo bravi, o ancor più bravi della scorsa settimana, a giocare una pallacanestro corale in attacco. Queste sicuramente saranno le cose sulle quali dovremo puntare”.

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Water
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner
Official Radio