Recap

Macura e Christon trascinano la Bertram Yachts Tortona contro la Virtus Segafredo Bologna

Anche Daum va in doppia cifra per i piemontesi

Macura e Christon trascinano la Bertram Yachts Tortona contro la Virtus Segafredo Bologna

Bertram Yachts Derthona Tortona - Virtus Segafredo Bologna : 89 - 81

PalaEnergica Paolo Ferraris 07/01/2023 20:00

La Bertram Yachts Tortona batte la Virtus Segafredo Bologna nel primo anticipo della 14ª giornata. Dopo un post-basso vincente di Macura (22 punti, 5/6 da tre) in avvio, i padroni di casa proseguono nell’avvio favorevole allungando grazie a Christon (13 punti e 4 assist) sia da tre punti che dalla media e ai liberi del suo numero 55 (9-2). I felsinei comunque reagiscono grazie ad un break di 0-8 siglato da due bombe di Pajola (10 punti e 6 assist) e un post-basso di Shengelia, prima che Cain (7 punti e 8 rimbalzi) da sotto e Macura in transizione tengano avanti la Bertram Yachts (14-12). Successivamente, trainati dal pick and pop di Daum (10 punti e 5 rimbalzi) e dai soliti guizzi di Macura (incluso un gioco da quattro punti), la formazione di coach Ramondino tocca anche il +9, lasciando poi a Bako e Lundberg (17 punti e 4 rimbalzi) la possibilità di reagire ai pick and roll Candi (9 punti) - Radosevic (27-20). Sul finire di un pimpante primo quarto, Candi si fa sentire in penetrazione e Mickey (7 punti e 5 rimbalzi) a fil di sirena realizza il jumper del 29-22. Due bombe di Filloy (8 punti) provano poi a rilanciare la fuga tortonese, Belinelli (24 punti) risponde in uscita dai blocchi e in taglio e poi Candi e Bako si rispondono dei canestri da sotto (37-29). Successivamente, Macura segna un layup rovesciato e Harper (7 punti) capitalizza in contropiede una stoppata di Cain ma Weems e Lundberg tengono la Segafredo in scia sul -8. Al termine del tempo, Christon in isolamento e l’ennesimo contropiede vincente di Harper firmano il massimo vantaggio Bertram Yachts sul 48-33.

La ripresa si apre con un’affondata di Mickey solitaria in contropiede, poi Christon in 1vs1 e il duo Daum-Macura da tre punti sigla il nuovo massimo vantaggio sul 56-37. La Virtus allora si affida ai contropiedi facile di Lundberg e Pajola per ricucire sul -13, Christon e Macura rispondono in 1vs1 per il 61-45 e poi Belinelli in uscita dai blocchi e il ricciolo di Pajola non ampliano troppo le distanze (63-49). A fine periodo, dopo una tripla di Severini (7 punti e 6 rimbalzi), la Virtus piazza uno 0-8 di break creato da Belinelli, Hackett da circolazione e Weems da rimbalzo in attacco. Poco prima dello scoccare della sirena del quarto, Lundberg realizza un fondamentale jumper del -9 (68-59). Gli ultimi dieci minuti di partita iniziano come meglio non potevano per il Derthona, dato che una magia di Filloy, un jumper di Radosevic e una rubata di Candi riportano a 15 la differenza nel punteggio tra le squadre. Dopo un timeout chiamato da coach Scariolo e un jumper di Lundberg, la Bertram Yachts torna a prendere il largo con Candi e Macura a realizzare da lontano per il +19, prima che Lundberg firmi 5 punti consecutivi e Belinelli realizzi dalla media il canestro dell’82-70 a 3’ dal termine. Un taglio di Harper e una penetrazione di Christon interrompono l’emorragia tortonese, annullando subito gli effetti della tripla e delle uscite dai blocchi di Belinelli (86-76). Una gran tripla di Mickey vale addirittura il -7 ma poi un gioco da tre punti di Cain chiude definitivamente la contesa. Finisce 89-81.

Gli highlights della partita

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Water
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner
Official Radio