Recap

Eurolega: la Virtus Segafredo Bologna cede in volata all’Olympiacos Pireo

Lundberg e Mickey falliscono i tentativi che sarebbero valsi l’overtime

Eurolega: la Virtus Segafredo Bologna cede in volata all’Olympiacos Pireo

La Virtus Segafredo Bologna si arrende all’ultimo secondo all’Olympiacos Pireo nel Round 18 di Euroleague. Finisce 83-85, con Teodosic top scorer dei bianconeri con 21 punti, 4 assist e un’espulsione finale, seguito da Ojeleye (13 punti), Shengelia (11 punti, 5 rimbalzi e 5 assist) e gli 8 punti a testa di Bako, Pajola e Mickey.

Dopo un rimbalzo offensivo in apertura di Shengelia, Vezenkov dalla lunetta e il duo Walkup e Fall realizzano da lontano per il 2-10 biancorosso. Successivamente, Lundberg si fa sentire in penetrazione e combina con Ojeleye per il riavvicinamento della Segafredo (9-12). Grazie al post-basso di Fall e a una bomba siglata da McKissic del +9, la Segafredo ritrova la vena realizzativa trascinata da una tripla di Shengelia e un ottimo Bako sotto i tabelloni (14-20). Al termine del periodo, Teodosic sale in cattedra siglando una super tripla, un assist per il volo di Cordinier e un buzzer-beater che impatta il match a quota 22 dopo 10 minuti. Successivamente, Mickey e McKissic si scambiano dei colpi e una bomba di Peters viene immediatamente fermata da Pajola (26-27).Dopo il riaggancio a quota 30 propiziato da Mickey e Bako, Larentzakis prima realizza dalla lunetta e poi innesca Vezenkov, replicando alle iniziative dello scatenato Teodosic e dando il là anche a McKissic per un gioco da tre punti (38-42 dopo 20’).

La ripresa si apre con l’ennesima bomba e l’assist per la schiacciata del sorpasso di Jaiteh, prima che l’Olympiacos firmi uno 0-11 di break, aperto dalle bombe di Papanikolaou e Vezenkov e proseguito da una super schiacciata con fallo di Walkup. Ojeleye interrompe l’emorragia segnando dal post-basso il -8, Bako schiaccia da rimbalzo in attacco ma Canaan dalla media distanza replica per il 47-55. Sul finire del periodo, Vezenkov da tre e McKissic con un canestro in backdoor fanno volare i biancorossi ma Mickey dalla media distanza e un canestro in reverse di Lundberg a fil di sirena mantengono la Segafredo in partita (53-63 dopo 30’). Gli ultimi 10’ di partita si aprono con Cordinier a salire di giri in penetrazione e in taglio, immediatamente replicato tuttavia da McKissic e Papanikoloau (59-67). Grazie a un appoggio di Mickey, a un gioco da tre punti di Pajola e a una rubata di Shengelia, la Virtus tocca anche il -3 ma ancora McKissic a cronometro fermo non fa perdere la Trebisonda agli ospiti (64-69). A meno di 5’ dal termine, Shengelia si fa sentire in taglio e poi Teodosic realizza la tripla del sorpasso sul 70-69. Il solito McKissic rimette ancora avanti i suoi dalla lunetta, Pajola replica da tre punti ma Vezenkov ancora effettua il controsorpasso con il canestro e fallo del 73-74. Shengelia poi schiaccia il +1 Segafredo ma McKissic con un gioco da tre punti e Papanikolaou con una super tripla piazzano l’allungo greco (75-80). Bako schiaccia successivamente il -3 ma un fallo tecnico fischiato a Teodosic ristabilisce i due possessi di distanza (77-82). Una serie di liberi realizzati proprio dal serbo, comunque sia, dà speranza alla Virtus, prima che McKissic ancora penetri per il +4 bianconero (80-84). Successivamente, Teodosic viene espulso per proteste, prima che Ojeleye batta McKissic e riporti sul -2 la Virtus a 17” dalla fine. Larentzakis, successivamente, fallisce entrambi i tentativi a cronometro fermo dopo aver subìto una super stoppata di Ojeleye ma prima Lundberg in penetrazione e poi Mickey dalla media falliscono i tentativi che sarebbero valsi l’overtime. Finisce 83-85.

I bianconeri adesso scenderanno in campo domenica 15 gennaio alle 17.30 su DMAX ed Eleven contro l’Umana Reyer Venezia mentre in Eurolega giocheranno tra le mura amiche contro il Panathinaikos Atene giovedì 19 gennaio alle 20.30.

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Water
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner
Official Radio