News

Edi Snaidero: «E non crediate sia finita»

Obiettivo: un lungo

DaVujacic aGorenc: «Da una grande speranza a una grande certezza». Nella bisaccia del proprio, infinito spessore,Lorenzo Bettarini pesca l'ennesima definizione felice. Non servirebbe infatti molto altro per commentare la svolta snaiderina.

«L'acquisto diGorenc rappresenta un altro momento importante per la nostra società - aggiunge il presidenteEdi, carico come ai vecchi tempi - potevamo prenderlo in passato ma, evidentemente, non esistevano le giuste condizioni tecniche. Con lui vogliamo dare continuità al nostro progetto ed anche per questo abbiamo fatto uno strappo alle regole, proponendogli tre anni di contratto. Essendo di Lubiana, poi, credo che Boris abbia anche voluto fare anche una scelta di vita: Udine, infatti, è una città che fa stare bene gli sportivi».

«Sono convinto che sloveni e friulani siano molto simili: gente seria che ama il lavoro e il sacrificio - osserva un gongolanteAlibegovic - per questo sono certo che Boris, che conosco da una vita, avendoci anche giocato assieme, è l'uomo giusto. Anche perchè, pur avendo altre grosse opportunità, ha voluto essere dei nostri».

- L'avevi sponsorizzato anche in tempi meno sospetti...

«Quando, al primo anno Snaidero, fu tagliatoSmalley per prendere Dalmau, mi ero permesso di suggerire Boris; era senza squadra e si allenava con lo Slovan Lubiana, dove ci recammo per un'amichevole. Ma non se ne fece nulla anche perchè, dopoDalmau, arrivò un certoCharlie Smith...».

- Che cosa può aggiungere Gorenc?

«Ci darà professionalità, mentalità, difesa e contropiede. A 31 anni, poi, non è ancora arrivato al top. Assieme aLanghi eSekunda avremo una squadra interessante, che darà fastidio».

MOVIMENTI. «E non crediate sia finita!», è la "minaccia" conclusiva di Edi Snaidero, che annuncia la probabile conferma di Shannon (entro la settimana?) e lo stallo della querelle Mian, al quale però la società non intende mettere fretta, anche per salvaguardare i rapporti. Il prossimo tassello dovrebbe, intanto, a rigor di logica cestistica, essere un lungo d'area. «Un uomo robusto, ma veloce», si lascia scappare Alibegovic. L'estate arancione è piena di sorprese...

(R.Z.)
Fonte: Il Gazzettino
TAGS
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner