News

A Teramo si ricomincia da tre

Lulli, Brown e Moss, il resto è da fare. Coach Bianchi a Imola

E’ il giorno della campagna abbonamenti in casa Teramo basket. Alle 16.30, infatti, nella sede di via De Albentiis, la società teramana presenterà le nuove iniziative che si preannunciano ricche di novità per i tifosi. L’obiettivo, ovviamente, è quello di superare il record di tessere sottoscritte: l’anno passato si superò il muro dei duemila abbonamenti, per l’esattezza 2.188.
Oltre al presidente biancorosso Carlo Antonetti saranno presenti il direttore generale di Banca Tercas, Antonio Di Matteo, il direttore Marketing & Comunicazione Massimo Nardi oltre a coloro che, fattivamente, hanno lavorato alla realizzazione della campagna abbonamenti e vale a dire il grafico Piero Assenti, il fotografo Maurizio Anselmi e Gustavo Ferraioli per la Mediaworkers, che ha curato la parte video.
I tifosi del Teramo basket sono ansiosi di conoscere le novità di quest’anno per gli abbonamenti ma, ovviamente, la loro attenzione è concentrata anche e soprattutto alla costruzione del nuovo roster.
Per ora i punti fermi sono tre: oltre a capitan Gianluca Lulli, c’è il riconfermato Brandon Brown e il primo acquisto David Moss, ala proveniente dall’Aurora Jesi, la squadra allenata fino alla passata stagione dal nuovo head coach biancorosso Andrea Capobianco.
Sotto contratto, poi, restano Giuseppe Poeta e Nikoloz Tskitishvili con quest’ultimo che ha, decisamente, più chance di restare in biancorosso rispetto al primo, tentato sempre dalle sirene provenienti da Roma e Bologna, sponda Fortitudo.
Interessa, come già riferito nei giorni scorsi, il play italo-argentino Antonio Porta, di ritorno in Italia (aveva giocato a Imola, Livorno e Biella) dopo l’esperienza in Russia allo Spartak San Pietroburgo. Forte, in questo caso, la concorrenza di Montegranaro.
Da valutare ci sono anche le soluzioni relative ai giocatori che hanno indossato la canotta teramana l’anno passato: di quest’elenco, purtroppo, non fa parte Marco Carra che, terminato il prestito, è rientrato a Reggio Emilia e resterà alla corte di Franco Marcelletti nonostante i rapporti tra i due non siano troppo idilliaci. Forse, però, anche in Emilia, si sono accorti che è difficile rinunciare ad un giocatore come Carra. Infine, l’ex coach del Teramo basket Massimo Bianchi da ieri è ufficialmente il nuovo coach dell’Aget Imola, formazione di LegAdue. Il tecnico milanese, per tre anni a Teramo, ha vinto la concorrenza di Walter De Raffaele, ex Livorno.
Matteo Falzon
Fonte: Il Centro
TAGS
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner