News

Lakovic, Greer, Jasikevicius Tre nomi per il dopo Mc Intyre

Ecco i candidati al posto di play se Terrel andasse via

CI PROVANO a Barcellona. Basta passare qualche minuto navigando attraverso il sito ufficiale della Acb per capire che in Spagna l’«affare» Mc Intyre sia considerato già fatto. E invece non è così.

RICAPITOLIAMO. Prima c’era il Panathinaikos che poi ha lasciato perdere facendo credere di non aver mai neppure sondato il terreno. Poi, anzi, contemporaneamente si è messo in fila il Barcellona, seguito da Real e Magala che hanno fiutato la strada buona. Tra un bluff ed un altro chi sta continuando a mettere fiches sul tavolo è il club blaugrana, impressionante in questo mercato estivo per le operazioni Navarro-Andersen.
Il Barca ha un obiettivo: creare un quintetto stellare per avere la certezza — che non sarà mai matematica — di andare a Berlino e vincere la seconda partita della domenica. Per fare questo l’idea di base è quella di avere i migliori d’Europa. E fino a prova contraria Terrell, premiato a Madrid come miglior play maker dell’Euroleague, farebbe al caso del Barcellona.

IL PUNTO è che non c’è solo la società spagnola ad ambire al titolo di campione d’Europa. C’è anche la Montepaschi e Minucci lo ha dichiarato in tempi non sospetti, addirittura prima di rimettere piede in Euroleague dopo l’anno di Uleb, contestualmente alla promozione di Pianigiani a capo allenatore della squadra più forte che si sia vista in Italia negli ultimi anni.

QUINDI Terrel rimane a Siena. Oppure se ne va ma di certo non perché alla Mens Sana sarà girata una contropartita economica. Anche perché quella della società di viale Sclavo è una posizione di forza avendo in mano il contratto del giocatore. Quindi: T Mac va via? Bene, arriva una contropartita tecnica (leggasi giocatore) che difficilmente uscirà dai seguenti tre nomi: Lakovic, Greer, Jasikevicius. E l’ordine non è casuale. Se il Barcellona vuole Mc Intyre dovrà fare in modo che Lakovic non costi più di un eventuale ritocco del contratto a T Mac. E lo stesso discorso vale per Panathinaikos e Olimpiakos.

POI C’E’ UN’ALTRA ipotesi. Mc Intyre rimane a Siena. E a quel punto le certezze del Barcellona, come quelle di altre squadre, subirebbero un notevole ridimensionamento. Anche perché alle Final Four c’è posto solo per quattro. E la Mens Sana l’ha trovato tre volte su cinque.
FEDERICO CAPPELLI
Fonte: La Nazione
TAGS
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner