News

La Germani Brescia al successo nel finale contro la Carpegna Prosciutto Pesaro

La Germani Brescia al successo nel finale contro la Carpegna Prosciutto Pesaro

La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro sfiora la vittoria nell’ultimo match della regular season di Serie A: al Palaleonessa A2A di Brescia i due punti vanno alla Germani (nella foto Bortolani) per 86-84.


Coach Jasmin Repesa manda in quintetto Drell, Filloy, Robinson, Filipovity e Cain. Coach Buscaglia risponde con Bortolani, Moss, Sacchetti, Kalinoski e Burns.


I primi due punti del match sono di Burns a cui risponde subito dopo Filloy. Bortolani infila le triple del 5-2 e del 10-6 al 4′. Robinson da tre accorcia le distanze, poi dai 6.75 va a segno Willis. Kalinoski dalla lunga distanza porta i suoi sul 18-9, coach Repesa chiama timeout a 2’30” dalla prima sirena dopo la schiacciata di Willis. La bomba di Robinson vale il -8 biancorosso, dall’altra parte Tambone commette fallo su Sacchetti che realizza canestro e aggiuntivo per il 23-12. Il primo quarto si conclude sul 26-16.


Il secondo periodo inizia con il canestro di Massenat e i due liberi di Tambone. Matteo riporta la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro a -2, Bortolani da tre firma il 31-26. Drell fa 2/2 dalla lunetta, poi è Cain a regalare ai pesaresi il -1 dalla lunetta. Il numero 12 dei padroni di casa si fa sentire ancora dalla lunga distanza, Filipovity accorcia a -2. Marko e Drell siglano il sorpasso; all’intervallo il tabellone è sul 42-47 grazie a una bella bomba dall’angolo realizzata sulla sirena da Massenat.


Al rientro sul parquet è il tiro pesante di Robinson a sbloccare il punteggio a cui replica Bortolani per il 45-50 del 22′. La Germani accorcia con Chery ma Filloy piazza la tripla del +8 pesarese. Coach Buscaglia chiama timeout, Filipovity porta i pesaresi sulla doppia cifra di vantaggio. La schiacciata di Zanotti vale il 58-68, poi Kalinoski realizza il tiro da tre del -7 lombardo. Tambone risponde subito dai 6.75 prima di recuperare palla e involarsi a canestro per la schiacciata del 61-73. Il terzo quarto termina con il canestro di Zanotti per il 64-76.


Gli ultimi dieci minuti del 2020/2021 iniziano con i due punti di Eboua. Chery infila due bombe che riportano la Germani a -8 al 34′, coach Repesa chiama timeout ma al rientro sul parquet prosegue il break lombardo con il canestro di Burns e la tripla di Bortolani. Il numero 23 bresciano fa 2/2 dalla lunetta: a 3’40” dalla fine il match è di nuovo in parità (80-80). Cain sotto canestro è una garanzia. Il tapin di Burns a 38 secondi dal termine vale l’84-82, Robinson si invola a canestro e firma il nuovo pareggio. La panchina della Germani chiama timeout a 22″ dalla sirena. Rimessa Brescia, Justin commette fallo sistematico (entrambe le squadre in bonus) su Chery che fa 2/2 (86-84). Possesso in mano pesarese, Massenat cerca il fallo della difesa biancoblu che gli arbitri non fischiano e pesta la linea di bordocampo. La palla torna ai lombardi a sette secondi dalla chiusura. La Germani perde il possesso, Frantz si butta dentro e subisce il fallo di Kalinoski. Il numero 4 pesarese sbaglia il primo e fallisce volontariamente il secondo libero. La squadra di coach Repesa non riesce a trovare il tapin del possibile overtime. Il match si chiude sull’86-84 in favore della Germani Brescia.

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Supplier
Official Advisor
Official Broadcaster
Official Broadcaster
Media Partner