News

Banco di Sardegna Sassari: la spinta di Katic, Spissu e Bendzius per pareggiare la serie

Banco di Sardegna Sassari: la spinta di Katic, Spissu e Bendzius per pareggiare la serie

Vittoria per il Banco di Sardegna Sassari (nella foto Katic) che in Gara 4 tra le mura amiche batte l’Umana Reyer Venezia. La squadra di coach Pozzecco e quella di coach De Raffaele si rincontreranno giovedì nel match valevole per gara 5 dopo si decreterà la quarta semifinalista.


La partita inizia con un bel canestro all’indietro di Burnell e poi è Spissu a fissare il parziale di 4-0 in favore dei padroni di casa, De Nicolao dopo 5 minuti riesce a sbloccare l’attacco dell’Umana Reyer e Stone trova un 1/2 dalla lunetta. Bendzius scuote la retina dalla lunga distanza e Bilan a cronometro fermo mette i due punti del +6, Sassari incrementa il proprio vantaggio con Happ e poi Kruslin dal perimetro per il vantaggio in doppia cifra per la formazione sarda. Daye in penetrazione segna il secondo canestro su azione veneziano ma Bendzius ancora una volta punisce la difesa dall’arco dei 6,75, ancora il giocatore lituano in maglia Sassari con la bomba del massimo vantaggio sul +14. Proprio su questo canestro finisce il primo quarto di gioco dove gli ospiti sono riusciti a segnare solamente 6 punti.


Secondo quarto con il bersaglio grosso di Katic ma dall’altra parte Jerrells in penetrazione mette a referto i primi punti della sua serata, Daye si sblocca anche da lontano e ancora Jerrells replica quanto fatto dal suo compagno di squadra per lo svantaggio che torna alla singola cifra. Ancora Jerrells con la specialità della casa che vale il suo ottavo punto e Chappell finalizza il solo possesso di svantaggio, la squadra di coach De Raffaele è solamente sul -1 ma Burnell dalla lunetta riesce a siglare un 2/2. Watt con il primo cesto della sua partita ma Bendzius deposita il suo nono punto, Chappell con la bomba riesce a trovare il vantaggio di Venezia ma c’è subito la risposta da parte di Sassari. Super schiacciata Vidmar con una grande schiacciata e Tonut mette il gioco da tre punti; dopo la prima metà di gara gli ospiti sono in vantaggio sui sardi con un punteggio parziale di 31-35.


Si torna sul parquet con De Nicolao che non sbaglia dal perimetro ma Burnell prova a dare ossigeno ai suoi per il -5, Tonut con il suo punto numero 5 ma dall’altra parte del campo Bendzius segna con un tiro dalla media distanza. Stone prende la mira, spara e centra il bersaglio pesante e nell’azione successiva c’è la replica molto importante di Chappell per il +8; Spissu risponde con la stessa moneta ma Stone con un grande rimbalzo segna da sotto canestro. L’Umana Reyer è sul +9 e Tonut riesce ad allungare ulteriormente il gap con il suo ottavo punto, Gentile certifica il gioco da due punti per il -10 e Happ lima le 8 lunghezze di svantaggio con il suo punto numero 6. Watt dall’altra parte torna a segnare e Gentile risponde con un tiro molto complicato cadendo all’indietro, Jerrells torna a fatturare dalla lunga distanza e Spissu è infallibile dalla lunetta; dopo un parziale casalingo concluso dalla tripla allo scadere di Katic le due squadre alla mezzora sono sulla parità a quota 59.


Ultimi dieci minuti con Spissu ancora preciso a cronometro fermo e poi Happ firma il 4-0 di parziale molto importante per la squadra di coach Pozzecco, De Nicolao prova a dare una scossa segnando la bomba ma Bendzius trova il suo punto numero 19. Watt segna i due liberi concessogli e poi sempre lui con lo stesso fondamentale riporta avanti nel punteggio la sua squadra, ancora Bendzius infallibile con il bersaglio grosso e c’è la replica importantissima nell’economia del match per Katic. Ancora il numero 20 sassarese con un’altra soluzione vincente dal perimetro e Stone prova a diminuire il gap, è Spissu a mettere 7 lunghezze tra le due squadre aumentato ancora da Katic. Spissu segna per la doppia cifra di vantaggio e la partita finisce con la vittoria del Banco di Sardegna Sassari che batte l’Umana Reyer Venezia sul punteggio finale di 86-73.

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Supplier
Official Advisor
Official Broadcaster
Official Broadcaster
Media Partner