News

Esordio vincente del Banco di Sardegna sulla Carpegna Prosciutto

Si apre nel migliore dei modi la regular season della Dinamo Banco di Sardegna che si impone su Pesaro.

Esordio vincente del Banco di Sardegna sulla Carpegna Prosciutto

Banco di Sardegna Sassari - Carpegna Prosciutto Pesaro: 75 - 73

PalaSerradimigni 26/09/2021 18:00

Si apre nel migliore dei modi la regular season della Dinamo Banco di Sardegna che si impone su Pesaro. AL termine di una partita combattuta, con la Vuelle decisa a scacciare le ombre della sfida di Supercoppa, gli uomini di coach Demis Cavina vincono con la difesa monumentale degli ultimi 13’’ e con il cuore di un gruppo che non si è mai arreso. Spicca un Mekowulu da doppia doppia (21 punti e 11 rimbalzi, 4 stoppate da album dei ricordi), un super Professor Logan (14 punti e 4 triple), la doppia cifra di Bendzius e Gentile, ma in generale l’apporto di un gruppo chiamato a fare gli extra per l’assenza di Clemmons, volato negli States per la nascita dei figli, e un Burnell non in formissima ma decisivo però nelle ultime battute del match insieme al Capitano partito in quintetto.

 

Con l’assenza di Anthony Clemmons, volato negli States per la nascita dei figli, coach Demis Cavina manda in campo un quintetto innovativo con Devecchi, Gentile, Bendzius, Battle e Mekowulu. Pesaro risponde con Tambone, Sanford, Demetrio, Delfino e Jones. I primi punti sono di Jones, per il Banco risponde Eimantas Bendzius che firma i primi 5 dei padroni di casa: Anche Mekowulu si iscrive a referto: il centro sassarese sigla la parità a quota 9. Le due squadre si affrontano punto a punto, è la tripla di Logan a segnare il primo sorpasso sassarese ma due canestri del veterano Delfino riportano la VL avanti. Dopo 10’ è 18-20. In avvio di secondo quarto buon impatto di Treier a segno con 5 punti: break degli ospiti di 9-0 che sigla rimonta e sorpasso, da -5 a +4 (27-31). Ci vuole parlare su coach Cavina e i suoi escono bene dal timeout con la tripla di Gentile, Burnell e Mekowulu. Controbreak di 9 lunghezze dei padroni di casa, ma Pesaro si riporta in parità con Jones, otre la doppia cifra. Alla seconda sirena è 36-38. Nel secondo tempo prosegue la danza punto a punto tra le due squadre: prova a scappare via la Vuelle condotta da Sanford, la coppia Bendzius-Logan ristabilisce la parità a quota 48. È lotta sotto le plance tra Mekowulu e Jones, al 30’ Pesaro avanti con la tripla di Moretti 52-56. Il Banco non ci sta: gli uomini di coach Demis Cavina piazzano un break di 8 punti. Canestro and one per Mek (a quota 18) e Battle, contropiede di Logan e i padroni di casa mettono la testa avanti 62-59. Sanford, a referto con 17 punti, accorcia le distanze mentre il quinto fallo chiude la partita di Tyus Battle: gioco da tre punti di Mekowulu, ormai oltre il ventello, tripla di Gentile ma Pesaro resta a contatto (70-69 a 100’’ dalla fine). Tripla del Professore dalla sua mattonella per il +4, Sanford accorcia le distanze: ultimi 23’’ e la Dinamo sul +2 (73-71). La difesa isolana dimentica Jones e la Vuelle scrive il 73 pari a 13’’ dalla fine. Gentile non trema in lunetta e la Dinamo mette la testa avanti: una difesa monumentale condotta da Burnell e Devecchi impedisce a Pesaro la via del canestro. Al PalaSerradimigni finisce 75-73.

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Supplier
Official Advisor
Official Broadcaster
Official Broadcaster
Media Partner