News

Alla BLM Group Arena la Virtus Segafredo subito oltre quota 100

Prima giornata di Campionato, i Campioni d’Italia aprono la stagione in trasferta contro la Dolomiti Energia Trentino.

Alla BLM Group Arena la Virtus Segafredo subito oltre quota 100

Dolomiti Energia Trentino - Virtus Segafredo Bologna: 88 - 102

BLM Group Arena 26/09/2021 20:45

Prima giornata di Campionato, i Campioni d’Italia aprono la stagione in trasferta contro la Dolomiti Energia Trentino.
Inizio di partita equilibrato, Weems e Belinelli rispondono alla tripla di Flaccadori, conquistando così il primo vantaggio della gara (6-7) a 3′ dalla palla a due. Hervey e di nuovo il capitano delle V Nere, provano il primo allungo, 3/3 dalla lunetta per Belinelli che porta i suoi compagni sul +4 metà primo quarto (8-12). Circolazione di palla veloce sotto le plance trentina, Hervey esce dai blocchi e trova altri due punti, la Virtus controlla il ritmo della gara. Primo cambi della gara, entra Teodosic e trova subito la tripla, la Dolomiti tenta di rimanere a contatto con le V Nere, ma ancora Hervey e Ty-Shon portano a +7 le lunghezze di vantaggio quando mancano 2’alla prima sirena (15 – 22). Alibegovic per ben due volte lavora benissimo sotto le plance e appoggia al ferro il +11 per la Segafredo. Time out chiamato da coach Molin ad ‘1 dalla fine del primo periodo di gioco. Amar e Belinelli, che entra al posto di un dolorante Abass, chiudono i giochi nel primo quarto. Sirena e parziale di 17 a 30 in favore di Bologna. Flaccadori e Bradford riportano a-9 la squadra di casa, obbligando la panchina virtussina a chiamare il time out (23 – 32). Mezzanotte e Porray proseguono la rimonta avversaria, Tessitori schiaccia il +6, tentando di arginare l’avanzata avversaria, ma Williams segna, 30 a 34 Virtus a 6′ dall’intervallo lungo. Flaccadori risponde a Belinelli, tripla di Hervey, fase della partita concitata che piace al pubblico presente. Il capitano segna il +9 obbligando Trento a chiamare il time out a 4′ dalla seconda sirena (33 – 42). Assist di Pajola per Hervey, recupero della difesa virtussina, Weems parte in contropiede e tutto solo realizza il +13, mometo favorevole alla squadra di Coach Scariolo. Si arriva all’ultimo minuto del primo tempo, Alibegovic fa 1/2 dalla lunetta, Reynolds trova i tre punti dall’arco, obbligando le V Nere al secondo time-out a 34” dalla fine; tripla di Teodosic, schiacciata di Alibegovic che chiude la prima frazione di gioco sul punteggio di 43-56 Virtus. Trento prova ad accorciare lo svantaggio, ma la Virtus tiene in difesa e chiude i giochi in attacco. Antisportivo ravvisato a Mezzanotte, Hervey fa 2/2 e porta suoi compagni sul +15 a poco più di 6′ dalla terza sirena; ancora il numero 8, protagonista sotto le plance, riceve il pallone e con precario equilibrio punisce la difesa dei padroni di casa. Forray prova a tenere in partita i suoi trovando la soluzione dai 6 e 75,ma Tessitori e Weems non sono dello stesso parere e piazzano il break del 5-0, time out Trento e Virtus che si porta sul +19 a 3′ dalla fine del terzo periodo di gioco (56-75). Teodosic sale in cattedra e trova la tripla ben oltre l’arco, vantaggio sempre più consistente delle V Nere. Terzo quarto che vede la Segafredo dominare per larghi tratti, sirena e terzo periodo di gioco che si chiude sul punteggio di 64-84. Ultimo periodo di gioco che inizia con Trento che da fondo a tutte le riserve di energia ancora rimaste, la squadra di Coach Molin è determinata e piazza il break del 5 a 0, obbligando al time out le V Nere. 75-88 il punteggio a 7′ e 20” dalla fine della partita. La Virtus torna più carica che mai, Weems sfrutta gli assist di Teodosic e rispedisce nuovamente la Dolomiti a -17 (79-96) a 3′ dalla quarta e ultima sirena. Sembra finita, ma Trento ha l’ennesima reazione d’orgoglio, altro break (7-0) e Coach Scariolo interrompe il gioco per farsi sentire dai suoi giocatori, 86 a 96 quando mancano ancora 2’. Hervey segna, Williams risponde ma per Trento è troppo tardi. La Segafredo amministra e porta a casa la prima vittoria in campionato. Finisce 88-102. Chiudono in doppia cifra Belinelli, Alibegovic, Hervey, Jaiteh e Weems.

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Supplier
Official Advisor
Official Broadcaster
Official Broadcaster
Media Partner