News

La doppia festa della Virtus Segafredo Bologna

Prima partita casalinga per i Campioni d’Italia della Virtus Segafredo Bologna che supera l’Openjobmetis Varese

La doppia festa della Virtus Segafredo Bologna

Virtus Segafredo Bologna - Openjobmetis Varese: 97 - 56

PalaDozza 03/10/2021 18:30

Prima partita casalinga per i Campioni d’Italia della Virtus Segafredo Bologna, ospite di giornata l’Openjobmetis Varese. Prima della palla a due, alla società bianconera è stato consegnato lo stendardo del 16^ scudetto, da parte del presidente di LBA Umberto Gandini, mentre Coach Scariolo è stato insignito con la maglia dei 50 anni della Lega Basket.

Partenza spumeggiante della Virtus con Teodosic, Weems e Pajola che aprono la partita e portano la Virtus sul punteggio di 11 a 0, time out chiamato da Coach Vertemati dopo pochi minuti dalla palla a due. Varese prova a fare ordine con Sorokas, che si carica la squadra sulle spalle e riporta Varese a -3 (13-10) a 3′ e 19” dalla prima sirena. La partita torna in equilibrio, con botta e risposta da entrambi i lati del parquet, Belinelli fa 2/2, Tessitori conquista il rimbalzo e segna, portando sul +4 la Segafredo (19-15). E’ ancroa il lungo della Nazionale protagonista, difende alla grande nel pitturato bianconero e lancia il contropiede che si chiude altrettanto bene con la schiacciata di Alibegovic. Chiude il primo quarto la squadra lombarda con Jones che dalla lunetta fa 1/2, 21 – 16 Virtus Bologna. La Segafredo prova l’allungo ma Egbunu lotta sotto le plance e riporta la squadra lombarda a -3. Hervey per due volte chiude due contropiedi magistralmente eseguiti dalla squadra di Coach Scariolo, time out chiamato dalla panchina biancorossa a meno di 6′ dall’intervallo lungo(29-22). Weems conquista il rimbalzo in difesa, e realizza la tripla che vale il +10 della Segafredo; assist di Ruzzier per la schiacciata vincente di Ruzzier. Fase bloccata della gara, le squadre rifiatano e si fatica a segnare. A 3′ dalla seconda sirena Hervey risponde a Gentile, Beane trova il tiro dall’arco e Belinelli dalla lunetta fa 2/2 manda a -11 gli ospiti di giornata (40-29). Tripla di Amato, ma Hervey a rimbalzo è mostruoso, difende, riparte e segna con continuità. Sorokas prova a tenere a galla i suoi compagni dalla lunetta (2/2), ma ancora una volta è il contropiede virtussino che taglia le gambe a Varese e si conclude con i due punti di Jaiteh. Termina il secondo quarto sul punteggio di 44 a 35 per la Segafredo.

Terzo quarto che inizia con il 9 a 0 di parziale in favore delle V Nere (53-35), che obbliga Coach Vertemati ad interrompere il gioco. Sorokas prova a tenere in partita i suoi, ma ancora una volta Hervey spenge i sogni di rimonta, momentanei, della Openjobmetis. 5′ ancora da giocare sul cronometro in questo terzo periodo di gioco, la Virtus controlla il ritmo della gara, Jaiteh 1/2 dalla lunetta, quanto basta per allugare a 20 le lunghezze di distanza con gli avversari (57-37). Assist no look di Belinelli per la tripla di Weems, schiacciata di Alibegovic su assist di Alexander, la Segafredo è padrona della partita. Il capitano si inventa il tiro da 8 metri che gonfia la retina, altra tripla a referto, questa volta per Pajola, il pubblico del Paladozza applaude la propria squadra quando mancano 1′ e 30” alla terza sirena (68-43). Gentile non ci sta e si fa protagonista della reazione d’orgoglio della propria squadra (2/2). Belinelli conduce l’ultima azione, si prende il tiro e chiude il terzo periodo di gioco con la tripla del +22 (72-50). Partita che ormai non ha più nulla da dire, in difesa la Virtus non molla di un centimetro, in attacco Belinelli trova facilmente la via del canestro, la Segafredo tocca il +29 (81-52) a 7′ alla fine della gara. Weems fa 2/2 ai liberi, ormai la partita è incanalata sui binari bianconeri; Jones lascia il campo per somma di falli. La tripla di Alibegovic registra il +31 della Virtus, la partita è ormai terminata. La Virtus Segafredo Bologna vince la seconda partita in campionato, al Paladozza termina 97 – 56.

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Supplier
Official Advisor
Official Broadcaster
Official Broadcaster
Media Partner