News

Teodosic decide la battaglia di Bologna: la Segafredo batte il Banco di Sardegna Sassari all'overtime

Devecchi e Logan falliscono i colpi della rimonta.

Teodosic decide la battaglia di Bologna: la Segafredo batte il Banco di Sardegna Sassari all'overtime

Virtus Segafredo Bologna - Banco di Sardegna Sassari: 102 - 100

Segafredo Arena 05/12/2021 17:30

La Virtus Segafredo Bologna conquista la quarta vittoria consecutiva battendo uno stoico Banco di Sardegna Sassari al termine di un tiratissimo tempo supplementare. Dopo un infortunio occorso in apertura ad Hervey, la partita si innesta subito su ritmi altissimi con tanti contropiedi e difese molto aggressive; le due squadre regalano spettacolo da una parte con Bendzius (25 punti), Mekowulu e il neoarrivato Robinson (21 punti e 8 assist), dall’altra con Teodosic (15 punti e 10 assist) a creare per tutti i compagni. Chiuso il primo periodo con le bombe di Chessa (9 punti) e Belinelli (16 punti) sul 27 pari, la Virtus tenta la prima fuga grazie ancora a Teodosic, ad un super Weems (19 punti e 7 rimbalzi) in contropiede e alla presenza sotto i tabelloni di Jaiteh (15 punti e 9 rimbalzi). Toccato il -7, Sassari però mostra un gran carattere e rimette la testa avanti, trascinata da un concentratissimo Robinson e l’energia di Diop e Chessa. La terza tripla di serata del numero 10 sassarese e la risposta a fil di sirena di Cordinier chiudono un bellissimo primo tempo sul 46-48.
Nel terzo quarto continua la giornata magica nel tiro da tre punti per il Banco di Sardegna, stavolta con un tris di bombe di Kruslin (16 punti) e un capolavoro di Logan (17 punti). Raggiunto il 53-60, la Segafredo si affida all’esperienza di Belinelli e le sue uscite dai blocchi ribaltano la sfida; prima Alibegovic (11 punti) segna la tripla della parità a quota 68 e poi lo stesso numero 3 sigilla il terzo quarto con il canestro del 71-69. Da segnalare altri due infortuni in casa bianconera, entrambi alla caviglia, a Pajola e Cordinier.

Nell’ultimo periodo, Robinson e Kruslin rispondono colpo su colpo alle fiammate di Belinelli, bravo poi a subire il 5° fallo proprio del croato, e all’energia di un gran Ruzzier (6 assist). Quest’ultimo di personalità risponde a una magia di Logan per il canestro dell’85-81, prima che Bendzius firmi i canestri che portano Sassari sull’89-87 a 15” dal termine. Le V Nere scelgono di commettere fallo sistematico su Logan, il quale pareggia il match dalla lunetta. Il colpo della vittoria è nelle mani di Teodosic, il quale però va corto con la tripla. Perciò si va all’overtime.
Nel tempo supplementare, nonostante una bomba di orgoglio di Devecchi e alcune magnifiche giocate di Bendzius e Logan, è Teodosic a banchettare in attacco per se stesso e per Alibegovic. Comunque sia, la Dinamo trova il modo per restare in linea di galleggiamento e un appoggio di Burnell sigla il -2 a 30” dalla fine. Dopo una forzatura di Teodosic, prima Logan e poi Devecchi hanno la possibilità di vincere la partita ma entrambi i loro tiri finiscono corti. Vince la Virtus 102-100.

 

Gli highlights della partita

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Supplier
Official Advisor
Official Broadcaster
Official Broadcaster
Media Partner
Media Partner
Media Partner