News

Logan si scatena nel 4° periodo e il Banco di Sardegna vince in rimonta sul campo dell’Umana Reyer Venezia

Per i sardi grande prova anche di Robinson e Bendzius

Logan si scatena nel 4° periodo e il Banco di Sardegna vince in rimonta sul campo dell’Umana Reyer Venezia

Umana Reyer Venezia - Banco di Sardegna Sassari: 70 - 76

Taliercio 12/12/2021 20:45

Il Banco di Sardegna Sassari interrompe la striscia di sei sconfitte consecutive vincendo in rimonta sul campo dell’Umana Reyer Venezia. La partita è molto equilibrata nel primo periodo, con Robinson (20 punti e 7 assist) e Bendzius (14 punti e 8 rimbalzi) a spingere sull’acceleratore per la Dinamo e il duo Bramos-Tonut a creare e finalizzare per la Reyer. Il canestro a fil di sirena di Philip risponde ai primi squilli di Logan e sigilla i 10’ iniziali di partita sul 23-22. Successivamente, Stone e due canestri di Vitali lanciano Venezia con un 8-0 di parziale che rompe la parità (38-29). Il Banco di Sardegna, tuttavia, non molla la presa e con i primi canestri di Kruslin (9 punti) – ben coadiuvati dal solito Robinson – si tiene in scia a Brooks (autore di una super schiacciata in tap-in a fine primo tempo) e compagni (44-36).
Nella ripresa, Kruslin continua da dove aveva finito prima dell’intervallo e così Sassari, grazie anche ad un gioco da 4 punti di Bendzius, riaccorcia subito sul -2. Dopo un timeout chiamato in fretta e furia da coach De Raffaele, l’Umana Reyer reagisce con De Nicolao e un pimpante Brooks (12 punti). I liberi di Watt (arrivati dopo il 3° fallo personale di Mekowulu) siglano il massimo vantaggio orogranata sul +11, prima che Robinson torni a mettersi in moto pescando due jolly in penetrazione e che Philip gli risponda ancora sulla sirena del quarto (59-50 dopo 30’).

Con le unghie e con i denti, i sardi restano però sul pezzo e cambiano completamente la storia del match nell’ultimo periodo. È Logan (12 punti e 5 assist) a salire in cattedra sia smazzando assist per Diop che siglando canestri di ogni tipo da qualunque distanza. Venezia è completamente bloccata e Logan la punisce ancora siglando la tripla del 62-70, a conclusione di un terrificante 3-20 di parziale. Durante i minuti finali, Watt (18 punti e 11 rimbalzi) si rimette all’opera sotto canestro ma ormai è troppo tardi e i liberi di Bendzius sigillano il successo sassarese. Finisce 70-76.

 

Gli highlights della partita

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Supplier
Official Advisor
Official Broadcaster
Official Broadcaster
Media Partner
Media Partner
Media Partner