News

Verso la grande sfida - Il 183° duello tra A|X Armani Exchange Milano e Virtus Segafredo Bologna su Rai 2 mercoledì alle 16

I lombardi sono avanti nel computo dei precedenti per 104-78

Verso la grande sfida - Il 183° duello tra A|X Armani Exchange Milano e Virtus Segafredo Bologna su Rai 2 mercoledì alle 16

La Serie A UnipolSai ricomincia mercoledì alle ore 16 con lo scontro al vertice tra prima e seconda, tra le protagoniste dell’ultima finale Scudetto, tra A|X Armani Exchange Milano e Virtus Segafredo Bologna. La sfida sarà in diretta su Rai 2 e Discovery + e verrà arbitrata da Roberto Begnis, Lorenzo Baldini, Alessandro Perciavalle.

I meneghini vengono dal primo k.o. in campionato a Trieste mentre i felsinei vengono dal successo nel derby contro la Fortitudo e la sconfitta di Las Palmas in Eurocup.

Sono ben 182 i precedenti della Classica del basket italiano, con i meneghini avanti sia nel computo (104-78) che nelle 89 gare giocate a Milano (67-22).

Tra gli assenti della sfida per l’A|X Armani Exchange ci saranno sicuramente Kostantinos Mitoglou (frattura al quinto metatarso del piede sinistro), Shavon Shields (frattura del radio destro con coinvolgimento capsulolegamentoso) e Riccardo Moraschini (positività riscontrata ad un controllo antidoping). Recentemente anche Gigi Datome ha avuto problemi muscolari alla coscia destra.

Lato Virtus Segafredo Bologna, invece, ci sono i lungodegenti Nico Mannion (schiena), Kevin Hervey (lesione al menisco laterale del ginocchio destro) e Isaia Cordinier (distorsione alla caviglia sinistra con lesione del comparto legamentoso esterno). Non saranno certamente presenti, inoltre, Ekpe Udoh e Awudu Abass: il primo per una lesione al tendine rotuleo del ginocchio sinistro, il secondo per la lesione al legamento crociato anteriore del ginocchio destro.

Proprio l’azzurro è uno degli ex della partita, dato che ha completato le stagioni 2016/17 e 2017/18 all’Olimpia, raggiungendo un totale di 71 presenze e conquistando lo Scudetto 2018, le due Supercoppe del 2016 e del 2017 e la Coppa Italia 2017. Dalla parte opposta, invece, ci sono due altri grandi ex: l’assente Riccardo Moraschini, cresciuto nelle giovanili delle V Nere e club che ha lasciato nel 2013, e soprattutto Giampaolo Ricci, il capitano della Segafredo campione d’Italia in carica e pilastro delle ultime due stagioni concluse delle V Nere.

 

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Supplier
Official Advisor
Official Broadcaster
Official Broadcaster
Media Partner
Media Partner
Media Partner