News

Verso la grande sfida - La Virtus Segafredo Bologna ha vinto gli ultimi 5 confronti diretti

Le V Nere sono in striscia aperta dalla finale scudetto 2021 e dalla sfida di Supercoppa dello scorso settembre

Verso la grande sfida - La Virtus Segafredo Bologna ha vinto gli ultimi 5 confronti diretti

Nonostante Milano comandi nel computo totale dei precedenti (108-74) che nelle 89 gare giocate in Lombardia, è la Virtus Segafredo Bologna che ha vinto gli ultimi cinque scontri diretti giocati tra le due regine del basket italiano.

L’ultimo successo nei precedenti dell’A|X Armani Exchange risale alla sfida del 17 aprile 2021 valida per la 28ª giornata di regular season. In quell’occasione, la formazione allenata da coach Messina vinse con il punteggio di 94-84, comandando nel punteggio per quasi tutta la partita. Il mattatore del match fu Shavon Shields, autore di 35 punti (massimo in carriera in Serie A) e di un clamoroso 7/9 da tre punti. Le 7 bombe mandate a bersaglio dal danese hanno eguagliato il record di triple segnate da un giocatore dell’Olimpia nella “Classica”. L’altro meneghino che segnò 7 tiri da tre punti fu Piero Montecchi nella vittoria della sua Philips Milano sulla Knorr Bologna nella sfida di regular season della stagione 1988/89 per 93-68. Riguardo invece la Virtus, ci sono stati ben sei giocatori che hanno mandato a bersaglio 5 triple in una partita contro Milano: il primo in ordine cronologico è stato Domenico Fantin nell’annata 1987/88, quando la Dietor Bologna perse sul parquet della Tracer Milano con il punteggio di 118-100.

Tornando ai tempi più recenti, il duello tra A|X Armani Exchange e Virtus Segafredo si è riproposto nella Finale Scudetto 2021, vinta dai bianconeri per 4-0. Dalla Gara 1 conquistata grazie ad una prova corale spaventosa - e con tanto di ciliegina sulla torta di Milos Teodosic (19 punti e 7 assist) - alla riscossa di Milano tentata all’inizio di Gara 4 con Shields e Hines, passando per le tante piccole grandi giocate di “collanti” di lusso come Alibegovic, Pajola, Abass, Hunter e Markovic. Quest’ultimo è il bianconero che ha distribuito più assist su partita singola nella storia della “Classica”, ben 12: il serbo ha fatto registrare questo primato nella vittoria della Segafredo della regular season 2019/20 vinta per 83-70. Per Milano, invece, il record appartiene a Mike D’Antoni, autore di una prova da 10 assist nel già citato successo per 118-100 della stagione 1987/88.

Quelle emozioni provate in giugno in quattro autentiche battaglie sportive le abbiamo accarezzate di nuovo lo scorso 21 settembre nella sfida valida per la finale di Supercoppa. Anche in quell’occasione vinse la Virtus, con coach Sergio Scariolo che ha così proseguito il filotto di successi aperto in precedenza da Sasha Djordjevic. Nell’84-90 di quella vittoria, hanno brillato i soliti Teodosic, Weems, Alibegovic, Jaiteh (top scorer della sfida con 18 punti) e soprattutto Alessandro Pajola, votato come MVP della competizione e un leader ormai a tutto tondo della Segafredo.

Eccetto i successi in Gara 1 e Gara 2 degli scorsi playoff, la Virtus non vince sul parquet dell’Olimpia dalla sfida di stagione regolare dell’annata 2008/09, quando l’Armani Jeans Milano perse contro La Fortezza Bologna con il punteggio di 68-70. Riusciranno le V Nere a sfatare questo altro tabù oppure l’A|X Armani Exchange interromperà la striscia di successi degli avversari? Mercoledì alle ore 16 su Rai 2 e Discovery + avremo la risposta.

 

 

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Supplier
Official Advisor
Official Broadcaster
Official Broadcaster
Media Partner
Media Partner
Media Partner