News

Con un super Watt l'Umana Reyer Venezia batte in rimonta la GeVi Napoli

Decisivo anche l’apporto di Tonut e Sanders nell’ultimo periodo

Con un super Watt l'Umana Reyer Venezia batte in rimonta la GeVi Napoli

L’Umana Reyer Venezia torna al successo dopo tre k.o. consecutivi battendo la GeVi Napoli. L’inizio è di marca campana, con alcune magie di Pargo (13 punti e 5 assist) a fare da corollario all’esplosività del duo Parks (11 punti e 6 rimbalzi) -McDuffie (17 punti) in penetrazione. Coach Sacripanti, tuttavia, deve subito fare a meno di Rich, infortunatosi a un ginocchio dopo appena 20” dalla palla a due. Nonostante il buon inizio di Watt (20 punti, 8 rimbalzi e 4 assist) e l’impatto di Vitali (16 punti) in uscita dalla panchina, Venezia - priva di Phillip, Cerella, Brooks e Daye - chiude perciò il quarto di apertura sotto 14-20. Ancora il tiratore azzurro e un gran Watt dal post basso riescono a non far scappare gli avversari, che trovano una nuova bocca da fuoco in Velicka (17 punti e 4 recuperi), spesso ben innescato da Pargo. Sul finire del primo tempo, una serie di tiri liberi di Tonut (15 punti e 4 assist) e De Nicolao porta la Reyer al minimo svantaggio sul -1 prima che Lombardi - utilizzato da centro causa problemi di falli di Lynch e Zerini - peschi un gran taglio di McDuffie e che Velicka segni una super tripla sulla sirena (36-42).
Anche l’avvio di ripresa vede una GeVi molto aggressiva, con Marini (8 punti) e Pargo a inventare da tre punti e McDuffie a firmare la fuga sul 39-48 con i suoi classici jumper. Per l’Umana Reyer, è Tonut a gestire tutti i possessi della sua squadra e ciò porta, sul finire del periodo, all’ennesimo riavvicinamento grazie al cecchino Vitali (54-55 dopo 30’).

L’inizio dell’ultimo quarto è caratterizzato da un botta e risposta da tre punti; a beneficiarne maggiormente è ancora Napoli, grazie a Velicka e ad un Uglietti molto aggressivo (60-67). La Reyer però è dura a morire e un paio di invenzioni di Sanders (7 punti) e Tonut riportano la partita sui binari dell’equilibrio; successivamente ci pensa Watt, dopo un’ottima azione corale, a firmare il primo sorpasso orogranata sul 70-68. Nonostante i campani continuino a dare spettacolo con un alley-oop firmato Pargo-McDuffie, Tonut e Watt si prendono il palcoscenico spingendo Venezia avanti 76-70. Parks e Velicka provano a riaprire la contesa ma poi Sanders, fondamentale nello sprint conclusivo, sigilla il match con una gran tripla. Finisce 79-75.

Gli highlights della partita

 

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Supplier
Official Advisor
Official Broadcaster
Official Broadcaster
Media Partner
Media Partner
Media Partner