News

Bramos lancia l’Umana Reyer nel secondo tempo, Dolomiti Energia Trentino k.o.

Oltre alle sei triple del capitano orogranata, decisivi i contributi di Sanders e Vitali

Bramos lancia l’Umana Reyer nel secondo tempo, Dolomiti Energia Trentino k.o.

L’Umana Reyer Venezia conquista l’anticipo della 15ª giornata sbancando il parquet della Dolomiti Energia Trentino. Gli orogranata - privi di Phillip, Cerella, Brooks e Daye - piazzano il primo allungo della sfida dopo circa 5’ dalla palla a due, trascinati dalle bombe dell’ex Sanders (14 punti e 8 assist) e dalle creazioni in palleggio di Tonut (12-19). Nella seconda metà del periodo, Bramos (20 punti e 6 rimbalzi) con le triple ed Echodas (16 punti) sotto canestro spingono la Reyer sul +9, appena prima di una reazione d’orgoglio bianconera guidata da Flaccadori (13 punti e 5 assist) e Forray (21-25 dopo 10’). La Dolomiti Energia - che non può usufruire degli assenti Reynolds, Saunders e Bradford - riesce a tenersi in scia degli avversari, cavalcando la grinta di capitan Forray (15 punti e 5assist) e la potenza di Caroline (13 punti e 8 rimbalzi) in contropiede (30-31). Al termine di primo tempo, va in scena un bellissimo duello tra i centri Williams (25 punti e 12 rimbalzi) ed Echodas, ben supportati rispettivamente da Flaccadori e Vitali (13 punti). Dopo 20’, Venezia comanda sul 41-44.
Ad inizio ripresa, Bramos segna tre fulminanti triple che propiziano un 2-13 di parziale e il conseguente massimo vantaggio veneziano sul 45-57. Nel momento di massima difficoltà, Trento trova ancora la forza per rimontare affidandosi ai rimbalzi in attacco (in totale saranno 16) e all’energia sotto i tabelloni del duo Williams-Caroline. Tonut (13 punti) e Vitali provano a scuotere la Reyer ma Forray firma il pazzesco buzzer beater del 62-66 che sigilla un bel terzo periodo.

Un altro pick and roll vincente tra l’oriundo e Williams avvicina ulteriormente Trento sul -3. Successivamente però, con il ritorno sul parquet di Sanders e Vitali, l’Umana Reyer piazza l’allungo stavolta decisivo: 9 punti combinati tra i due esterni e la sesta bomba di serata targata Bramos chiudono la contesa. Gli ultimi acuti di Caroline e Forray servono solo a fissare il punteggio finale sul 81-94.

Gli highlights della partita

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Supplier
Official Advisor
Official Broadcaster
Official Broadcaster
Media Partner
Media Partner
Media Partner