News

La Vanoli Cremona supera il Banco di Sardegna Sassari con un Pecchia stellare

Importanti anche gli apporti di Tinkle e Spagnolo nel secondo tempo

La Vanoli Cremona supera il Banco di Sardegna Sassari con un Pecchia stellare

La Vanoli Cremona interrompe una striscia di sei sconfitte consecutive superando il Banco di Sardegna Sassari. È la Dinamo a parte con il piede giusto, trascinata da Robinson (13 punti) e Kruslin in contropiede. I lombardi, scivolati subito sul 6-12, si affidano allora all’energia di Pecchia (28 punti, 9 rimbalzi, 5 assist e 8 falli subiti) e alle letture di Poeta (11 punti e 7 assist) per rimettersi immediatamente in scia agli avversari (13-14). Nel finale di quarto, una bomba di un presente Bendzius (13 punti e 7 rimbalzi) e tre tiri liberi lucrati da Gentile (15 punti) mantengono Sassari avanti sul 15-20. Il secondo periodo si apre con uno show del duo Logan (11 punti) - Treier (14 punti), autore del break di 2-11 che lancia per la prima volta i sardi sul +11. Nel momento di massima difficoltà, Poeta si carica la Vanoli sulle spalle e i suoi giochi a due con Dime - assieme all’agonismo di un super Pecchia - riportano le due squadre a contatto sul 35-36, punteggio su cui si chiude il primo tempo.
In avvio di ripresa, Cremona riesce immediatamente a scavalcare Sassari grazie a due flash di Spagnolo (12 punti e 7 rimbalzi), una tuonante schiacciata di Tinkle (11 punti e 5 rimbalzi) e l’inarrestabile Pecchia anche da oltre l’arco dei 6.75. Dopo aver subito un parziale di 13-2 ed esser scivolato sul -10, il Banco di Sardegna sfrutta un fallo antisportivo fischiato contro Spagnolo per arrestare l’emorragia e ricucire le distanze sulle ali dei soliti Robinson e Logan (56-52). Al tramonto del terzo periodo, le giocate a tutto tondo di Poeta e i liberi di Pecchia rispondono all’esperienza di Gentile e Devecchi, tenendo la Vanoli avanti sul 61-54.

Nonostante la Dinamo non molli, soprattutto con Robinson e Gentile, quattro punti di elegante fattura targati Spagnolo spediscono di nuovo i padroni di casa con un vantaggio in doppia cifra (71-61). Ancora Gentile e Bendzius ci provano (il lituano sigla in contropiede anche la tripla del -7) attorno alla metà dell’ultimo periodo, ma dall’altra parte Harris (13 punti), Tinkle e sette punti filati di Pecchia sigillano definitivamente il successo della Vanoli. Finisce 89-80.

Gli highlights della partita

 

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Supplier
Official Advisor
Official Broadcaster
Official Broadcaster
Media Partner
Media Partner
Media Partner