News

Marco Legovich e i primi allenamenti della nuova Pallacanestro Trieste: “Primi segnali positivi, Pacher e Bartley hanno un atteggiamento impeccabile”

L’allenatore del club giuliano ha fatto il punto della situazione su “Il Piccolo”

Marco Legovich e i primi allenamenti della nuova Pallacanestro Trieste: “Primi segnali positivi, Pacher e Bartley hanno un atteggiamento impeccabile”

In un’intervista rilasciata a Roberto Degrassi su “Il Piccolo”, coach Marco Legovich ha parlato dei primi giorni di lavoro della sua squadra, radunatasi lo scorso 10 agosto: “I quattro giorni appena trascorsi sono serviti soprattutto per conoscersi e stare insieme, i primi segnali sembrano positivi anche se sono valutazioni da fare sempre con la massima prudenza. La bella impressione che stiamo ricavando è che i giocatori stiano bene insieme. AJ Pacher sembra che giochi qui da un pezzo, lo agevola il parlare bene italiano, ha trovato in Vildera un ex compagno di squadra a Ferrara e anche questo serve. Campogrande, Lever e Deangeli c'erano già, Bossi non ha bisogno di ambientarsi”.

Poi c’è anche Frank Bartley, uno dei nuovi arrivi a stelle e strisce: “Ha un atteggiamento impeccabile. Si è presentato in forma, confermando gli ottimi feedback che avevo ricevuto sul suo conto, sta già legando con gli altri. Conosceva già Pacher per aver partecipato allo stesso torneo estivo negli States qualche anno fa e abbiamo scoperto che c'è un intreccio scolastico che lo lega a Davis”.

C’è curiosità per capire come Legovich gestirà i tre esterni Corey Davis, Frank Bartley e Frank Gaines: “Nel disegno della nuova Pallacanestro Trieste Gaines sarà il sesto uomo. Tatticamente fondamentale. Avrà un ruolo che determinerà gli equilibri del parco esterni. Gli verrà chiesto di dare punti e personalità. Ho già parlato con lui di questa intenzione ed è d'accordo. Ha sposato il nostro progetto e non vede l'ora di cominciare. E, aggiungo, aveva diverse offerte ma ha voluto fermamente Trieste”.

Continua anche la ricerca dell’ultimo tassello a roster, il centro titolare: “Non è semplice trovare un 5, mai come quest'anno i campionati asiatici hanno puntato su buoni lunghi emersi dai tornei europei minori, un serbatoio spesso interessante. In sostanza, dal Giappone e da altre leghe asiatiche partono offerte che noi, come del resto altri club, non possiamo pareggiare. Non ci precludiamo comunque alcuna ipotesi, cerchiamo l'elemento migliore per venir inserito in questo progetto di squadra tenendo ovviamente conto dell'aspetto economico”.

Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner