News

Su "Il Sole 24 Ore" il presidente Paladin spiega il Consorzio UniVerso Treviso: “Per le aziende che sostengono il club il palasport si è trasformato in un network di relazioni commerciali”

L’imprenditore è stato intervistato sul modello trevigiano

Su "Il Sole 24 Ore" il presidente Paladin spiega il Consorzio UniVerso Treviso: “Per le aziende che sostengono il club il palasport si è trasformato in un network di relazioni commerciali”

Parlando a Marco Bellinazzo su “Il Sole 24 Ore” in un approfondimento del quotidiano sui consorzi nello sport (di cui il basket è un esempio importante) e raccontando dei successi dell’UniVerso Treviso, il presidente del Consorzio Piergiorgio Paladin ha sottolineato qual è il modus operandi nel club trevigiano: “Le aziende che aderiscono hanno l'obbligo di dare un contributo per il mantenimento del consorzio e quello di sottoscrivere un contratto di sponsorizzazione. Questo apporto assicura il 30% de ricavi su un budget totale di circa 4,5 milioni. Un contributo fondamentale in questi anni è venuto dallo sponsor De' Longhi. Per le aziende consorziate che sostengono il club e promuovono il nostro territorio, lo spogliatoio e la tribuna del palazzetto si sono trasformati in un network di relazioni commerciali. A marzo abbiamo promosso un’innovativa esperienza di incontri Business-to-Business tra le nostre associale e quelle del consorzio di Trento in occasione del match casalingo tra le due squadre. Appuntamento replicato a Trento lo scorso ottobre e che ha suscitato grande interesse anche nella Lega”.

La forza della società si allarga anche al sostentamento della Pdm Treviso (basket in carrozzina), Baskettosi (società di basket unificato) e al settore giovanile della NutriBullet sempre prosperoso: “Questo è il vero patrimonio del consorzio. Sperando di esserci lasciati alle spalle gli enormi problemi affrontati in questi ultimi anni, come la pandemia, il nostro obiettivo è quello di consolidare il processo di crescita, allargando la base associativa. Il basket è la nostra vetrina – dice Oscar Marchetto, uno dei membri del cda - e il luogo in cui ad esempio un'azienda come la mia entra in contatto con le eccellenze artigianali dell'area e può avviare un percorso di valorizzazione delle stesse. Un modello virtuoso che ora però va adeguatamente rafforzato”.

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Water
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner