News

Anderson e Smith protagonisti, la Tezenis Verona torna alla vittoria sul parquet della UNAHOTELS Reggio Emilia

Anche Sanders in doppia cifra per la Scaligera

Anderson e Smith protagonisti, la Tezenis Verona torna alla vittoria sul parquet della UNAHOTELS Reggio Emilia

UNAHOTELS Reggio Emilia - Tezenis Verona : 65 - 70

PalaBigi 19/11/2022 20:30

La Tezenis Verona interrompe la striscia di cinque sconfitte consecutive battendo la UNAHOTELS Reggio Emilia nel secondo anticipo della 7ª giornata. I gialloblu provano subito a partire forte con i guizzi di Cappelletti (8 punti e 10 assist) e Johnson (9 punti e 8 rimbalzi) sugli scudi, Cinciarini (8 punti e 11 assist) risponde combinando con Reuvers (10 punti) ma ancora Cappelletti servendo Smith (18 punti e 9 rimbalzi lancia la Scaligera (4-8). Grazie anche al contributo di Hopkins (8 punti e 11 rimbalzi), la UNAHOTELS si tiene in scia ma subisce un altro break di 0-9 firmato anche dai tiratori Sanders (11 punti) ed Anderson (13 punti), oltre che dal solido Smith (8-19). Reggio Emilia replica allora innescando Hopkins e Cinciarini da tre punti, oltre che trovando i taglianti Reuvers ed Olisevicius (14 punti). Toccato il -3, tuttavia, i biancorossi non riescono nel riaggancio a causa dei tagli vincenti di Casarin e Candussi (20-25 dopo 10’). Il secondo quarto si apre con la bomba biancorossa dell’ultimo arrivato Burjanadze, poi Robertson sale in cattedra con la penetrazione e i liberi del -1 ma le combinazioni tra i lunghi Candussi, Smith e Johnson tengono avanti gli ospiti (28-31). Al termine del primo tempo, l’energia di Diouf non viene ben sfruttata in attacco dai biancorossi, che vengono puniti ulteriormente dalle accelerazioni di Anderson e dal taglio vincente di Cappelletti del +6 di fine primo tempo (31-37).
La ripresa inizia con il nuovo massimo vantaggio veronese sul +12, siglato da Johnson dal post-basso e una bomba di Sanders. Cinciarini con una tripla scuote i padroni di casa, Cappelletti trova Candussi da sotto canestro e poi Anim (12 punti e 6 rimbalzi) riduce lo svantaggio sotto la doppia cifra con il jumper del 36-45. Sul finire del periodo, Cinciarini ed Anim pescano due conigli dal cilindro per il -5, Smith con un semigancio ed Imbrò in penetrazione ristabiliscono i due possessi piani di distanza, vanificando la bomba di Anim (44-50 dopo 30’).

In avvio di ultimo quarto, ancora Smith e Candussi continuano ad essere inarrestabile sotto i tabelloni ma Anim e Cipolla ispirano una reazione di orgoglio UNAHOTELS che tiene ancora tutto in vita (50-55 a 5 minuti dal termine). Johnson dal post-basso risveglia i gialloblu, che poi con i liberi di Cappelletti vanifica il riavvicinamento locale targato da Hopkins (53-59). I biancorossi non vogliono alzare bandiera bianca, Olisevicius e Sanders si scambiano colpi da tre punti e poi il lituano della UNAHOTELS realizza i liberi del 58-62 con meno di 180” sul cronometro. Successivamente, si accende ancora il duello Anderson-Olisevicius, seguito dal semigancio del solido Smith del +6 Tezenis. Entrando nelle fasi caldi del match, Verona fallisce alcuni colpi del k.o. e la UNAHOTELS si tiene viva grazie alla bomba di Cipolla del 65-67 a 27” dalla fine. Cappelletti risponde firmando l’appoggio da vicino che rimette due possessi pieni di distanza. Gli ultimi errori di Olisevicius condannano Reggio Emilia alla sconfitta. Finisce 65-70.

Gli highlights della partita

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Water
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner